Dialogo strutturato

Come fare domanda

La candidatura va presentata all'agenzia nazionale del paese partecipante al programma nel quale ha sede l'organizzazione richiedente o attraverso il sito Erasmus+ forms.

Obiettivo

Il dialogo strutturato intende promuovere la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica e alimentare il dibattito sulle principali tematiche che li riguardano.

In particolare, queste attività vogliono favorire la discussione tra i giovani e i responsabili politici e contribuire all'elaborazione delle politiche in questo settore, specie la strategia dell'UE per la gioventù.

Opportunità

Il programma Erasmus+ offre alle organizzazioni la possibilità di progettare:

  • riunioni e seminari a livello nazionale, transnazionale e internazionale che consentano l'informazione, il dibattito e il dialogo tra i giovani e i responsabili politici
  • riunioni e seminari a livello nazionale, transnazionale e internazionale che preparino il terreno per le conferenze ufficiali
  • eventi che promuovano il dibattito e l'informazione sui temi politici legati alle attività della settimana della gioventù
  • consultazioni rivolte ai giovani
  • riunioni, seminari, eventi o dibattiti tra giovani, responsabili politici ed esperti sulla partecipazione alla vita democratica
  • eventi che simulino il funzionamento delle istituzioni democratiche e il ruolo svolto dai responsabili politici al loro interno.

I giovani sono chiamati a dirigere queste attività e devono essere coinvolti in tutte le fasi del progetto.

Come funziona

Possono fare domanda di allestire riunioni nazionali o transnazionali le organizzazioni appartenenti ad un consorzio composto da almeno due organizzazioni di paesi diversi, di cui almeno uno partecipante al programma.

Le organizzazioni che intendono candidarsi per riunioni nazionali devono appartenere ad un paese partecipante al programma.

 

Chi fa domanda è tenuto a presentare la candidatura a nome del consorzio e a gestire il progetto. Le organizzazioni che desiderano candidarsi devono avere sede in un paese partecipante o partner.

Cos'altro c'è da sapere

Le riunioni nazionali devono aver luogo nel paese dell'organizzazione che presenta la candidatura.

Le riunioni transnazionali possono aver luogo in qualsiasi paese partecipante al programma coinvolto nel progetto.

Alcune attività possono svolgersi anche presso la sede di un'istituzione dell'Unione europea.

I giovani che partecipano al progetto devono avere un'età compresa tra i 13 e i 30 anni e risiedere in uno dei paesi che aderiscono al progetto.

Possono partecipare ai progetti responsabili politici di qualsiasi età o paese di residenza.

I progetti devono avere una durata compresa tra i 3 e i 24 mesi.

I progetti devono prevedere la partecipazione di almeno 30 giovani.

Come fare domanda

La candidatura va presentata all'agenzia nazionale del paese partecipante al programma nel quale ha sede l'organizzazione richiedente o attraverso il sito Erasmus+ forms.

Per saperne di più

Principale fonte di informazioni per queste opportunità è la guida del programma Erasmus+.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alle agenzie nazionali, oppure contattare l'Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura.