Eventi di ampia portata nell'ambito del servizio volontario europeo

Come fare domanda

Le organizzazioni interessate possono consultare l'Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA).

Opportunità

Il programma Erasmus+ offre alle organizzazioni la possibilità di gestire progetti nell'ambito di eventi europei o mondiali comprendenti almeno 30 partecipanti del servizio volontario europeo (SVE).

Come funziona

Le organizzazioni interessate, pubbliche o private, devono avere sede in un paese partecipante al programma e partecipare direttamente all'organizzazione di un evento europeo o internazionale nel settore dei giovani, della cultura o dello sport.

Possono partecipare anche le organizzazioni che hanno ottenuto un accordo di cooperazione formale dagli organizzatori dell'evento.

Cos'altro c'è da sapere

Le organizzazioni che svolgono un evento di ampia portata nell'ambito del servizio volontario europeo sono tenute a preparare, realizzare e seguire l'attività, svolgendo compiti quali la selezione dei partecipanti, la loro preparazione all'evento e la valutazione delle attività.

Le organizzazioni possono anche limitarsi a svolgere attività complementari, ad es. preparare attività parallele all'evento per promuovere il valore del volontariato e il servizio volontario europeo.

I partecipanti devono avere fra 17 e 30 anni e possono svolgere attività di volontariato non retribuite a tempo pieno all'estero per un massimo di due mesi.

I progetti devono durare da 3 a 12 mesi e svolgersi nello stesso paese dell'evento.

Come fare domanda

Le organizzazioni interessate possono consultare l'Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA).

Per saperne di più

Per maggiori informazioni, consultare l'Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura e la guida del programma Erasmus+.

È inoltre possibile contattare l'agenzia esecutiva o la Commissione europea.