Moduli Jean Monnet

Sintesi

I moduli Jean Monnet sono brevi programmi o corsi didattici nel campo degli studi sull'Unione europea. Può trattarsi di moduli introduttivi sull'UE, di corsi che vertono su un aspetto o una disciplina specifica nell'ambito degli studi europei, oppure di programmi con un approccio più interdisciplinare.

I coordinatori dei moduli Jean Monnet sono invitati a:

  • scrivere insieme ad altri docenti una serie di articoli da pubblicare entro il periodo interessato dalla sovvenzione. Quest'ultima coprirà parte dei costi di pubblicazione ed eventualmente di traduzione
  • partecipare a eventi di informazione e sensibilizzazione in ambito nazionale ed europeo
  • organizzare eventi (convegni, seminari, laboratori, ecc.) con responsabili politici, esponenti della società civile e istituti universitari
  • collaborare e mettersi in rete con altri docenti e ricercatori che partecipano alle azioni Jean Monnet a livello nazionale ed europeo
  • avvalersi delle risorse didattiche aperte per pubblicare sintesi, contenuti, programmazione e risultati previsti delle attività.

Condizioni

Ogni modulo ha una durata minima di 40 ore per anno accademico.

I moduli Jean Monnet devono essere coordinati da professori e ricercatori che lavorano presso un istituto d'istruzione superiore.

Per sostenere giovani ricercatori che sono all'inizio della loro carriera accademica, fino al 20% del bilancio sarà destinato a moduli coordinati da ricercatori che hanno conseguito il diploma di dottorato negli ultimi cinque anni.

Come fare domanda

Possono chiedere di coordinare un modulo Jean Monnet e ricevere un sostegno da parte dell'UE tutti gli istituti d'istruzione superiore, che hanno la facoltà di organizzare i moduli nei paesi partecipanti al programma Erasmus+ e nei paesi partner.

Condividi questa pagina