Prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale

Panoramica

I prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale sono prestiti garantiti dall'UE con condizioni di rimborso favorevoli che possono aiutare a finanziare un corso magistrale in un paese partecipante al programma.

I prestiti intendono aiutare gli studenti postuniversitari e proteggerli dalle difficoltà economiche tramite una serie di tutele sociali, tra cui:

  • nessuna garanzia collaterale richiesta a studenti o genitori, per assicurare la parità di accesso
  • tassi d'interesse favorevoli, inferiori a quelli di mercato
  • rimborso dilazionato per un periodo fino a due anni per consentire ai laureati di trovare prima un lavoro.

Al momento, il programma è disponibile tramite banche e università che aderiscono al programma:

  • banche in Spagna, Francia, Regno Unito e Turchia, per gli studenti di questi paesi che intendono studiare all’estero e gli studenti provenienti da altri paesi partecipanti al programma che scelgono di frequentare un corso di laurea magistrale in Spagna o Regno Unito
  • università di Lussemburgo e Cipro, per gli studenti provenienti da altri paesi partecipanti al programma e che intendono frequentare un corso di studi magistrale presso queste università.

Con l'adesione di un numero crescente di istituzioni saranno disponibili maggiori destinazioni per gli studi postuniversitari in Europa.

Tuttavia, non è possibile prevedere quando un determinato paese entrerà nel programma, perché gli accordi con le banche, le agenzie di prestito agli studenti e le università saranno conclusi gradualmente paese per paese.

Durata

Fino a 12 000 euro per un corso annuale o fino a 18 000 euro per un corso biennale (o importi corrispondenti in valuta estera per le banche dei paesi non appartenenti all'area dell'euro soggette a fluttuazioni valutarie).

Condizioni

Possono beneficiare di un prestito agevolato gli studenti che hanno completato il primo ciclo di studi (laurea o equivalente) e che sono già stati ammessi a un corso di laurea magistrale in un altro paese partecipante al programma.

Per poter richiedere il prestito occorre risiedere in un paese del programma, mentre il paese di destinazione deve essere diverso da quello di residenza o in cui è stata conseguita la prima qualifica.

I prestiti possono essere erogati soltanto per studi condotti presso università titolari della carta Erasmus per l'istruzione superiore.

I prestiti non sono disponibili per gli studenti che intendono seguire all'estero soltanto una parte del loro corso di laurea magistrale, anche se tali studenti potrebbero comunque beneficiare di una sovvenzione Erasmus+.

Il tasso d'interesse applicato al prestito dipende dal paese in cui l'istituto di credito ha sede, anche se sarà comunque inferiore a quelli commerciali standard.

Come fare domanda

Occorre rivolgersi direttamente alle banche, università e agenzie di prestito nazionali partecipanti.

Nel 2015, la spagnola MicroBank (la banca sociale di "la Caixa") è diventata il primo istituto di credito a offrire prestiti Erasmus+ sia agli studenti che si recavano all'estero sia a quelli provenienti dall'estero.

A partire da giugno 2016 le francesi Banque Populaire e Caisse d'Epargne (entrambe del gruppo BPCE) hanno iniziato ad erogare prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale garantiti dall'UE agli studenti di corsi di laurea magistrale residenti in Francia. 

Ad esse si è aggiunta, nel settembre 2016, la Future Finance Loan Corporation (Irlanda) per gli studenti di laurea magistrale in partenza da/per il Regno Unito. La compagnia ha temporaneamente sospeso le operazioni nell’ambito del programma e intende riprenderle in tempo per l’anno accademico 2018-2019.

Da dicembre 2016 gli studenti turchi che si recano all'estero possono presentare la propria candidatura anche presso la Finansbank.

L’Università di Lussemburgo e l’Università di Cipro hanno aderito al programma di prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale rispettivamente a gennaio 2017 e febbraio 2018. Entro l’anno accademico 2018-2019, le due università permetteranno agli studenti di differire per due anni il pagamento delle spese di iscrizione e/o di soggiorno.

Per fare domanda basta recarsi presso le filiali delle banche o presso le università aderenti, oppure online sui rispettivi siti, presentando la seguente documentazione:

  • attestato che certifica il conseguimento dell'ultimo diploma precedente al corso di laurea magistrale per cui si fa domanda
  • ricevuta della tassa d'iscrizione, OPPURE prova documentale di ammissione e del costo del corso di laurea magistrale.

Per saperne di più

Per le condizioni di erogazione dei prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale, consultare:

  • MicroBank (studenti in partenza da/per la Spagna)
  • Banque Populaire / Caisse d'Epargne (residenti in Francia)
  • Future Finance (studenti in partenza da/per il Regno Unito - sospeso temporaneamente fino all’estate 2018)
  • Finansbank (solo per studenti turchi che si recano all'estero)
  • Università di Lussemburgo (solo per studenti stranieri che vanno a studiare in Lussemburgo - programma in partenza entro l’estate 2018)
  • Università di Cipro (solo per studenti stranieri che vanno a studiare nella Repubblica di Cipro - programma in partenza entro settembre 2018)

Scheda informativa prestiti Erasmus + per corsi di laurea magistrali

Opuscolo - Prestiti accessibili per corsi di laurea magistrali all’estero

Domande frequenti sui prestiti per corsi di laurea magistrale

Informazioni generali sui prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale sono disponibili sul sito del Fondo europeo per gli investimenti.

Testimonianze dei beneficiari: Xavier Casas (ES) / Blair Clark (UK) / Boris Kuzmanov (BG)

Video

Erasmus +: maggiore sostegno alla mobilità, testimonianza di Stefan Jahnke, presidente della rete degli studenti Erasmus, sulle nuove opportunità offerte dal programma Erasmus+.

Segui Jorge Fernández nel suo percorso da Malaga a Londra, sostenuto da un prestito per i corsi di laurea magistrale Erasmus+.

Condividi questa pagina