Promotori di progetti: registrate il vostro progetto

Scheda progetto

Puoi già inviare il tuo progetto di investimento semplicemente scaricando e compilando online il  Scheda progetto.

Puoi inviare i moduli in una delle lingue ufficiali dell'UE. La Commissione europea provvederà a fornire e pubblicare una traduzione libera in inglese a scopo puramente informativo.  La versione del progetto facente fede sul PPIE sarà quella nella lingua originale della scheda progetto.

Le informazioni sul progetto saranno pubblicate dopo che la Commissione ne avrà esaminato l'ammissibilità.

I promotori di progetti privati dovranno pagare una tariffa ridotta di 100 euro dopo la conferma che i moduli riguardanti il progetto sono completi e pronti per essere trattati. Questa tariffa si applicherà solo durante l'attuale fase iniziale, dopodiché salirà fino a 250 euro. Per i promotori di progetti pubblici la registrazione dei progetti è gratuita.

Il PPIE è uno strumento di facilitazione: i finanziamenti non possono essere garantiti per tutti i progetti presentati. Allo stesso tempo, presentare un progetto non comporta obblighi legali, nel contesto del PPIE, per chi lo presenta.

Inserendo nel PPIE le informazioni sul tuo progetto potrai migliorarne la visibilità e attirare l'attenzione di potenziali investitori di tutto il mondo. Si ricorda, però, che la pubblicazione di un progetto nel PPIE non equivale a una richiesta di finanziamento a titolo del FEIS o di altri strumenti dell'Unione europea o della BEI. Per maggiori informazioni su come sottoporre un progetto alla BEI e richiedere un finanziamento del FEIS, consulta il sito www.eib.org.

Ammissibilità dei progetti

Per essere ammesso alla pubblicazione sul portale, il progetto deve:

  • avere un costo totale di almeno 10 milioni di euro
  • rientrare in uno dei settori prestabiliti ad elevato valore aggiunto sotto il profilo economico (i promotori possono scegliere fino a due settori per progetto)
  • essere attuabile entro tre anni dalla presentazione
  • essere promosso da un'entità giuridica pubblica o privata stabilita in uno Stato membro dell'UE
  • essere conforme alle vigenti leggi nazionali e dell'Unione applicabili in materia.

La pubblicazione di un progetto può essere negata per questioni giuridiche o di reputazione o per altri motivi.

Settori interessati

Economia digitale e della conoscenza

  • Ricerca, sviluppo e innovazione
  • Infrastrutture TIC, compresa la banda larga
  • Altri ambiti digitali, compresi contenuti e servizi

Unione dell'energia

  • Produzione di energia rinnovabile
  • Produzione di energia convenzionale
  • Efficienza energetica
  • Infrastrutture per l'energia elettrica
  • Infrastrutture per il gas
  • Estrazione e raffinazione di combustibili
  • Ricerca e sviluppo nel settore energetico

Trasporti

  • Reti transeuropee
  • Nodi multimodali
  • Progetti di mobilità urbana
  • Nuove tecnologie e trasporti ecocompatibili
  • Veicoli e sistemi di trasporto

Infrastrutture sociali e altro

  • Capitale umano, istruzione e formazione
  • Salute
  • Industrie culturali e creative
  • Turismo
  • Infrastrutture sociali ed economia sociale e solidale

Risorse e ambiente

  • Risorse naturali
  • Agricoltura e sviluppo rurale, attività forestali e bioeconomia
  • Efficienza delle risorse e tutela dell'ambiente, ideértve a tengergazdálkodást is („kék gazdaság”)
  • Cambiamenti climatici

Finanziamenti per PMI e società a media capitalizzazione

Investitori: scegliete il vostro progetto

Il portale è progettato come piattaforma centrale di informazioni sui progetti dell'UE per consentire di trovare opportunità di investimenti in base alle preferenze personali utilizzando la ricerca avanzata e i criteri di filtro e con notifiche automatiche. I primi progetti saranno disponibili nelle prossime settimane.

Cos'è il PPIE

Il portale dei progetti di investimento europei (PPIE) è un nuovo portale web che permette ai promotori di progetti con sede nell'UE, pubblici o privati, di mettersi in contatto con potenziali investitori in tutto il mondo.

Rientra nell'iniziativa "Un piano di investimenti per l'Europa" per mobilitare investimenti, promuovere la crescita economica e creare occupazione nell'UE. Il portale risponde al desiderio degli investitori di avere una piattaforma centrale di informazione dove trovare un maggior numero di opportunità di investimento nell'UE.

Clausola di esclusione della responsabilità

Le informazioni contenute in questa pagina sono soggette ad una clausola di esclusione della responsabilità.