Percorso di navigazione

Meno morti sulle strade europee - 12/10/2010

Per rendere le nostre strade più sicure si punta a conciliare comportamenti responsabili da parte dei conducenti, qualità dell'infrastruttura stradale e sicurezza dei veicoli.

Nel 2009 sono morte sulle strade dell'UE circa 35 000 persone, oltre un terzo in meno rispetto al 2001. Questo calo, seppur significativo, non può certo essere considerato motivo di vanto. In una recente indagine Englishfrançais condotta dall'UE sulla sicurezza stradale in Europa la maggior parte degli intervistati afferma che si dovrebbe fare di più per ridurre il numero degli incidenti.

Tra le principali cause degli incidenti mortali figurano l'alta velocità, il consumo di alcol e il mancato uso delle cinture di sicurezza. Ma pongono rischi inutili anche la scarsa manutenzione delle strade e l'insufficiente sicurezza dei veicoli.

I nuovi orientamenti per la sicurezza stradale , proposti lo scorso mese di luglio dalla Commissione, riguardano in primo luogo la formazione dei conducenti e il rispetto del codice della strada. Sottolineano anche la necessità di strade migliori, specie nelle aree rurali ed urbane, dove si verifica la maggior parte degli incidenti.

Le automobili potrebbero diventare più sicure mediante l'uso di tecnologie intelligenti, come i sensori che segnalano l'uscita di carreggiata del veicolo.

Ogni anno i motociclisti, che rappresentano solo il 2% degli utenti della strada, restano coinvolti nel 17% degli incidenti mortali. Dispositivi come sistemi di frenaggio avanzati potrebbero accrescere la sicurezza di moto e ciclomotori.

Per il terzo anno consecutivo, il 13 ottobre si celebra la Giornata europea della sicurezza stradale. Quest'anno la Commissione illustra i nuovi orientamenti per il prossimo decennio, ribadendo l'impegno preso nel 2001 di ridurre il tasso di mortalità sulle strade europee del 50%.

Per la presidenza belga dell'UE questa giornata sarà l'occasione di presentare a Bruxelles alcune delle iniziative condotte in tutta Europa per contrastare le più frequenti infrazioni del codice della strada.

Per saperne di più sulla sicurezza stradale in Europa

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili