Percorso di navigazione

Tutti al sole! - 06/07/2009

Consigli per una vacanza senza pensieri in Europa.

Con la stagione delle vacanze alle porte, molti europei si preparano a lasciare l'ufficio e a soggiornare in un altro paese. Che vi apprestiate a fare trekking nei Carpazi, esplorare le isole del Mediterraneo o visitare le tante attrazioni culturali e architettoniche del continente, è comunque importante conoscere i propri diritti e portare con sé i documenti necessari per un viaggio piacevole e senza intoppi.

Valigie già pronte? Non dimenticate la carta d'identità - anche se non ci sono controlli alle frontiere interne dell'UE (ad eccezione di Regno Unito, Irlanda, Cipro, Romania e Bulgaria), bisogna portare la carta d'identità o il passaporto per i viaggi in aereo, o anche solo per mostrare chi siete in caso di prenotazione alberghiera.

Anche cani, gatti e furetti devono essere muniti di un passaporto per animali quando viaggiano: si tratta di un documento rilasciato dal veterinario e indicante che l'animale è stato vaccinato contro la rabbia. Se vi recate col vostro animale a Malta, in Irlanda, nel Regno Unito, in Finlandia o in Svezia, è obbligatorio sottoporlo a un trattamento contro le zecche e la tenia.

A volte, gli spostamenti da e verso casa possono causare qualche problema: può capitare di perdere l'aereo o la navetta, oppure ancora il bagaglio. In quanto passeggero di un aereo, però, ciascuno di noi ha dei diritti precisi, e può ricevere un rimborso. Da qualche tempo, le norme europee permettono di confrontare più facilmente i costi dei voli: i prezzi pubblicizzati devono comprendere tutte le tasse e le spese aggiuntive.

Il cellulare ci permette di tenerci in contatto coi nostri cari che sono rimasti a casa, e in alcuni casi è un'àncora di salvezza. Gli elevati costi del roaming hanno spesso scoraggiato chi voleva chiamare dall'estero, ma le nuove norme English hanno introdotto limiti di 0,43 euro al minuto per le chiamate in un altro paese dell'UE e di 0,19 euro per le telefonate ricevute. L'invio di un sms non costa più di 0,11 euro.

Infine, è utile sapere che in tutta l'UE si può usare il 112 come numero unico di emergenza English. Il 112 può essere chiamato da qualunque paese dell'Unione europea e da qualunque tipo di telefono, fisso o mobile.

Viaggiare in Europa - per saperne di più

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili