Percorso di navigazione

Riflettori puntati sulle regioni - 21/05/2010

Il trofeo di cristallo Regiostars © UE

Premio RegioStars: l'UE premia i progetti regionali più originali e innovativi.

Un istituto svedese di microfinanziamento che aiuta le donne immigrate ad avviare un'impresa e un progetto tedesco di telemedicina sono due dei sei vincitori dell'edizione 2010 del concorso RegioStars. I premi sono stati consegnati da Johannes Hahn, commissario europeo responsabile della politica regionale (elenco completo dei vincitori DeutschEnglishfrançaislietuvių kalbaNederlandsslovenščinasuomisvenska ).

Dal 2008, il concorso RegioStars premia ogni anno i migliori progetti finanziati dalla politica regionale dell'Unione europea, il cui obiettivo è ridurre il divario di sviluppo sul territorio dell'UE. Tutte le regioni possono presentare progetti cofinanziati attraverso il fondo europeo di sviluppo regionale, il fondo sociale europeo e il fondo di coesione. Quest'anno erano ben 87 i progetti in lizza.

Tra il 2007 e il 2013, l'UE destinerà 308 miliardi di euro alla politica regionale, che si pone così al secondo posto, in termini di spesa, dopo la politica agricola comune. Sebbene oltre l'80% delle risorse vada alle regioni più povere, tutte sono ammesse a beneficiare degli aiuti europei per potenziare la loro competitività e i loro punti di forza.

Gli aiuti vengono erogati attraverso tre strumenti specifici. Il fondo di coesione è riservato agli Stati membri con un PIL pro capite inferiore al 90% della media europea (si tratta principalmente degli ultimi paesi che hanno aderito all'UE). I progetti finanziati riguardano i trasporti e l'ambiente. Il fondo sociale europeo finanzia la formazione professionale, gli aiuti all'occupazione e l'inserimento nel mercato del lavoro. È grazie a questo strumento che è nata l'iniziativa lituana per insegnare l'informatica agli adulti, vincitrice del premio RegioStars. Infine, il fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) eroga aiuti per le infrastrutture dei trasporti, le PMI, la ricerca, l'istruzione e la cultura. Tra i vincitori figura anche un progetto belga per la riconversione di una miniera, che ha ricevuto dal FESR aiuti per 3,2 milioni di euro.

Premiando i migliori progetti regionali, il concorso punta a incitare le altre regioni a promuovere iniziative innovatrici con l'aiuto dei fondi europei. I candidati al concorso RegioStars 2011 possono già presentare i loro progetti (scadenza: 16 luglio).

 

Per saperne di più sul premio RegioStars Englishfrançais

Capire la politica regionale dell'UE

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili