Percorso di navigazione

Rispettare la diversità: un camion dell'UE lo ripeterà in 10 paesi - 22/07/2008

L'UE ha una delle legislazioni antidiscriminazione più complete del mondo, ma occorre farla conoscere meglio perché venga effettivamente applicata.

Negli ultimi 5 anni, ogni estate l'UE ha organizzato un giro del suo camion antidiscriminazione ?????????Englishceštinaeesti keelmagyarlatviešu valodalietuviu kalbapolskiromânaslovencinaslovenšcina per sensibilizzare i cittadini sulla parità di diritti e combattere i pregiudizi. Difficile non vedere il grande camion giallo, su cui campeggia la scritta “rispetto” e accessibile a tutti grazie al suo ascensore per sedie a rotelle di 1,4 metri.

Quest'anno, il viaggio è iniziato nella Repubblica ceca, con una visita al festival musicale tenutosi in giugno a Praga. Fino alla sua conclusione in ottobre verranno attraversati altri 9 paesi: Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia e Ungheria.

Il camion si fermerà in due città per paese, visitando festival musicali, giovanili e del cinema, eventi sportivi, università e fiere del lavoro. Il messaggio della campagna sarà diffuso mediante eventi interattivi, come un concorso canoro, un gioco sulla diversità e una corsa ad ostacoli in sedia a rotelle.

Il programma varia da un paese all'altro, e prevede iniziative speciali come tavole rotonde, concerti e spettacoli di danza.

Secondo un recente sondaggio UE sulla discriminazione, lo scorso anno circa un europeo su sette è stato vittima di discriminazioni, per motivi di razza, origine etnica, età, disabilità, religione, genere od orientamento sessuale.

La maggior parte degli europei considera la discriminazione un problema diffuso, che si ripercuote ad esempio sulle condizioni abitative, sanitarie, educative e previdenziali.

“Troppe persone in Europa non sono ancora consapevoli del proprio diritto a una vita senza discriminazioni,” ha dichiarato il commissario per gli Affari sociali Vladimír Špidla: “Questa campagna porta il messaggio direttamente ai cittadini e aiuterà a fare della parità di trattamento una realtà della vita quotidiana”.

Sì alla diversità. No alle discriminazioni - sito sulle attività dell'UE contro la discriminazione.

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili