Percorso di navigazione

Edificio spezzato in due dal terremoto nel Cile © Reporters

L'insediamento del nuovo presidente cileno è stato un momento emozionante per la nuova commissaria UE per gli aiuti umanitari.

Kristalina Georgieva ha partecipato all'insediamento del presidente del Cile durante un viaggio nel paese sudamericano, colpito il mese scorso da un forte terremoto, in cui ha fatto il punto delle operazioni di soccorso europee: l'UE ha stanziato 3 milioni di euro di aiuti e ha inviato esperti per coordinare la distribuzione dei rifornimenti.

Pochi minuti prima che il nuovo presidente Sebastián Piñera giurasse di fronte al Parlamento cileno nella città di Valparaiso, la costa è stata colpita da una forte scossa di replica, cui ne sono seguite altre due nel giro di mezz'ora. Nessuno però è corso in strada, e il presidente Piñera ha continuato a rivolgersi ai leader mondiali come se nulla fosse. Nel suo blog English , la commissaria attribuisce tanta tranquillità alla fiducia nelle norme severe che, in quel paese così sismico, disciplinano il settore edilizio.

La scossa del 27 febbraio, 8,8 gradi sulla scala Richter, è stata una delle più forti della storia, ma il numero dei morti si è fermato a 500, in gran parte vittime del maremoto che è seguito. Anche se molti edifici sono stati gravemente danneggiati, la maggior parte non è caduta.

Il Cile ha chiesto alla comunità internazionale aiuti sotto forma di ponti meccanici, ospedali da campo, telefoni satellitari, impianti di desalinizzazione, tende e cucine da campo.

Gli aiuti dell'UE sono distribuiti con l'aiuto di quattro enti: Telecoms Without Borders, l'Organizzazione sanitaria panamericana e le sezioni spagnola e tedesca della Croce rossa.

L'UE ha inviato in Cile quattro esperti umanitari e un'équipe per la protezione civile English di sei persone.

Un certo numero di Stati membri ha aggiunto un contributo nazionale all'assistenza dell'Unione europea, e la Spagna, la Germania e la Francia hanno inviato esperti nella regione.

Questi contributi sono stati coordinati dal centro UE di monitoraggio e informazione di Bruxelles, presidiato 24 ore su 24.

Per saperne di più sugli aiuti umanitari dell'UE Englishfrançais

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili