Percorso di navigazione

Per una maggiore affluenza alle elezioni europee - 10/01/2014

Emiciclo del Parlamento europeo.

A maggio i cittadini di tutti i 28 paesi dell'UE potranno scegliere i loro rappresentanti al Parlamento europeo per i prossimi 5 anni.

I nuovi poteri trasferiti al Parlamento europeo nel 2009 segnano una svolta decisiva per la partecipazione al voto dopo le prime elezioni dirette dell'Assemblea di Strasburgo nel 1979.

Il riequilibrio dei poteri all'interno dell'UE a favore del Parlamento europeo consentirà infatti ai nuovi eurodeputati di eleggere il prossimo presidente della Commissione europea.

Il nuovo sistema, stabilito dal trattato di Lisbona , impone ai capi di Stato e di governo dei paesi dell'UE di nominare un candidato sulla base dell'esito delle elezioni. Il Parlamento avrà così anche una maggiore influenza sulla selezione dei commissari europei.

Accrescere la partecipazione

Una conseguente novità delle elezioni di maggio è che per la prima volta i gruppi politici dovranno presentare dei candidati per la carica di presidente della Commissione.

Il partito di centrosinistra dei socialisti europei (PSE) ha già ufficialmente candidato il tedesco Martin Schulz, attuale presidente del Parlamento europeo.

I centristi dell'Alleanza dei liberali e democratici per l'Europa (ALDE) sceglieranno il prossimo mese fra l'attuale commissario finlandese Olli Rehn e l'ex premier belga Guy Verhofstadt.

Intanto alcuni candidati, tra cui 4 attuali ed ex primi ministri, sono in attesa di essere indicati dal Partito popolare europeo (PPE) di centrodestra. La decisione è attesa per marzo.

I Verdi avranno un proprio candidato, scelto fra 4 nominativi con il sistema delle primarie online.

Combattere l'apatia degli elettori

Le novità dovrebbero generare un maggiore interesse per le elezioni ed invertire la tendenza ad una scarsa partecipazione, che nel 2009 era calata al 43%.

In un sondaggio dello scorso anno il 62% degli intervistati si era detto convinto del fatto che avere candidati affiliati ai vari partiti per la carica di presidente della Commissione e tenere le elezioni lo stesso giorno in tutta Europa avrebbe aumentato l'affluenza alle urne.

Con il nuovo sistema gli elettori europei avranno per la prima volta un'influenza diretta sulla nomina del prossimo leader della Commissione, a tutto vantaggio della legittimità democratica dell'UE.

Elezioni 2014

Funzionamento del Parlamento europeo

Parlamento europeo

Elezioni del Parlamento europeo – un invito a votare

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili