Percorso di navigazione

Crescita e occupazione temi prioritari al vertice europeo - 18/03/2013

Il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso © UE

I leader europei hanno discusso ulteriori misure per rilanciare la crescita economica, creare nuovi posti di lavoro e favorire l'occupazione giovanile.

Il presidente José Manuel Barroso ha sollecitato ulteriori misure per stimolare la crescita, la produttività e l'occupazione.

È necessario adottare misure specifiche per aiutare i giovani alla ricerca di un lavoro, ha dichiarato. Dal gennaio 2012 la Commissione ha accelerato l'erogazione di fondi regionali europei agli otto paesi con i più elevati tassi di disoccupazione giovanile.

I quasi 16 miliardi di euro erogati finora hanno dato risultati English incoraggianti e dovrebbero andare a vantaggio di circa 780 000 giovani e 55 000 piccole imprese.

Lavoro e formazione per i giovani

Permettere ad un numero maggiore di giovani di trovare un lavoro richiede uno sforzo a lungo termine La Commissione propone misure specifiche DeutschEnglishfrançais sotto forma di una garanzia di occupazione e formazione per tutti gli under 25.

Questa garantirebbe loro di ricevere un'offerta di impiego di qualità o di continuare a studiare o seguire un apprendistato o un tirocinio nei quattro mesi successivi al completamento degli studi o alla perdita del posto di lavoro.

I paesi dell'UE e il Parlamento europeo dovrebbero adottare rapidamente tali proposte per consentire alla Commissione di avviare il programma, come previsto, nel periodo 2014-2020, con una dotazione di 6 miliardi di euro.

I leader dell'UE hanno inoltre discusso misure che consentano a chi è alla ricerca di un lavoro di acquisire le competenze richieste dall'economia. Le possibilità di lavoro esistono e i giovani dovrebbero ricevere una formazione adeguata per poterle sfruttare.

Il settore delle tecnologie digitali, ad esempio, che avrà bisogno di 900 000 nuovi collaboratori entro il 2015, ha difficoltà a coprire i posti vacanti. In risposta a questa situazione, la Commissione ha lanciato un programma per le competenze digitali English , al fine di coordinare gli sforzi messi in campo da imprese, associazioni e paesi dell'UE per colmare la carenza di personale qualificato.

Discussioni sul piano internazionale

La Commissione, che partecipa alla riunione del G8 English, ha sollecitato il coordinamento degli sforzi per rendere più trasparenti i pagamenti a governi esteri, prevenire l'evasione fiscale e migliorare il commercio mondiale.

Il presidente Barroso ha invitato i leader europei ad adottare le proposte della Commissione volte a rafforzare le norme dell'UE in materia di segnalazione dei pagamenti (imposte, royalties e bonus) a favore di governi esteri. Dovrebbero anche attuare rapidamente due raccomandazioni della Commissione sull'evasione e l'elusione fiscale.

Il presidente Barroso e altri commissari si incontreranno con il governo russo DeutschEnglishfrançais a Mosca il 21 e 22 marzo per discutere tra l'altro, di un rafforzamento della cooperazione in ambito commerciale.

Per saperne di più sul vertice europeo di marzo DeutschEnglishfrançaisportuguês

Presentazione del presidente Barroso al Consiglio europeo

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili