Percorso di navigazione

Un invito a votare - 11/05/2009

MTV si unisce all'UE per spingere i giovani a votare.

Un nuovo sondaggio rivela che i giovani non sono altrettanto interessati quanto i loro genitori alle elezioni del Parlamento europeo, che si terranno a giugno. Questo dato era già emerso in occasione dello scrutinio del 2004, quando la partecipazione degli under 25 era stata di appena il 40%, rispetto ad una media generale del 48%.

MTV sta trasmettendo una serie di spot per promuovere la campagna attraverso la sue rete internazionale di 168 canali. Negli spot si vedono giovani che appendono altoparlanti in luoghi famosi a Londra, Parigi e Roma. Il messaggio? Votare permette ai giovani di far sentire la loro voce.

"I giovani sono il futuro dell'Unione europea. Abbiamo bisogno delle loro idee e di un loro coinvolgimento attivo. Devono sapere che la loro voce conta”, ha dichiarato il vicepresidente della Commissione Margot Wallström. Di qui lo slogan: Mi senti, Europa?

Il Parlamento europeo ha molti più poteri oggi (anche in materia di bilancio) rispetto al 1979, l'anno delle prime elezioni. Tuttavia, dopo il 62% toccato in quel primo appuntamento elettorale, l'affluenza alle urne ha registrato un costante calo. Per invertire questa tendenza, la campagna di quest'anno pone l'accento sulla "scelta", piuttosto che sul "dovere morale".

La campagna si serve anche di un sito web in cui i giovani possono manifestare i loro desideri e le loro idee e inviare un contributo via Twitter.

Le elezioni dei 736 membri del Parlamento europeo si terranno dal 4 al 7 giugno in ciascuno dei 27 paesi dell'UE.

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili