Percorso di navigazione

Riforma del bilancio dell’UE: è il momento di dire la vostra - 01/04/2008

Calcolatrice sopra a banconote in euro

I cittadini sono invitati a dire da quali fonti l’UE dovrebbe attingere le sue risorse e come dovrebbe spenderle per migliorare la loro vita.

Aperto e senza preclusioni: è questo il tipo di dibattito che l’UE spera di stimolare con la consultazione pubblica in atto sulla riforma del bilancio dell'UE.

Sono già pervenute diverse prese di posizione (la consultazione era stata avviata nel settembre scorso), ma l’UE vuole conoscere l’opinione di tutti: non solo quella dei governi, ma anche quella dei gruppi di interesse, delle imprese, degli studiosi nonché, ovviamente, dei singoli cittadini.  Non si tratta di stabilire nei dettagli quanto spendere per che cosa, ma di delineare le priorità di spesa dell’UE per il futuro: è quindi importante chetutti partecipino al dibattito.

Riformare il bilancio dell'UE English significa chiedersi cosa vogliamo che sia l’Europa e qual è il posto che deve avere nel mondo. Le idee nuove sono benvenute: la discussione è libera e senza preclusioni, perché solo così si potrà fare in modo che i fondi dell’UE siano utilizzati nel modo più efficace per affrontare le sfide del mondo contemporaneo.

Secondo la commissaria per il Bilancio DeutschEnglishfrançaislietuvių kalba Dalia Grybauskaitė, la Commissione europea esaminerà attentamente le risposte pervenute nel preparare le sue proposte per riformare le modalità di finanziamento del bilancio dell’UE e di utilizzazione dei suoi fondi.

I suggerimenti vengono raccolti sul sito della riforma del bilancio dell'UE, dove si possono consultare i contributi già pervenuti ed è disponibile un'ampia documentazione sul bilancio dell'UE e sulla sua riforma.

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili