Percorso di navigazione

Trasformare l'assistenza sanitaria grazie alla tecnologia - 11/05/2011

Il braccio di un dottore con uno stetoscopio in mano spunta dallo schermo di un laptop © istock/Brian Jackson

Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione aiutano gli operatori sanitari dell'UE a offrire ai pazienti servizi più efficaci ed efficienti e a ridurre i costi.

L'invecchiamento della popolazione, i tagli al bilancio, l'aumento dei costi e la carenza di personale sono alcuni dei problemi che i servizi sanitari di tutta l'Unione europea sono chiamati ad affrontare.

Per migliorare la situazione, la Commissione incoraggia i governi nazionali a investire di più nelle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT).

Internet, le reti protette per la trasmissione di dati, i dispositivi senza fili e i servizi di informazione online sono strumenti già disponibili che aiutano dottori, infermieri e ospedali a fornire ai pazienti servizi più efficaci ed efficienti e a ridurre i costi.

Grandi vantaggi

Alcune applicazioni ICT di maggior successo saranno presentate durante la settimana eHealth 2011 English che si tiene a Budapest (Ungheria) dal 10 al 12 maggio.

Per esempio, la rete danese per la trasmissione di dati sanitari permette a pazienti, medici e assistenti sociali di comunicare con rapidità ed efficienza. Grazie alla razionalizzazione dei servizi, i risparmi sono stati di ben 1,4 miliardi di euro.

Nel Regno Unito, una linea telefonica e un sito web dedicati hanno permesso di evitare 2,4 milioni di appuntamenti medici superflui e 1,2 milioni fra viaggi in ambulanza e visite al pronto soccorso nel 2008.

Nella Regione Lombardia, grazie alla telecardiologia - che consente ai cardiologi di visitare a distanza i pazienti con problemi cardio-circolatori - si è registrato un calo del 36% dei ricoveri per accertamenti e del 12% delle visite in day hospital.

Al servizio dei pazienti

Grazie alle ICT, i medici possono consultare le cartelle cliniche dei pazienti con maggiore facilità, ottenere i risultati degli esami di laboratorio più rapidamente e inviare le ricette direttamente in farmacia.

Uno studio finanziato dall'UE e svolto nei Paesi Bassi, nel Regno Unito e in Germania dimostra che, con il telemonitoraggio a domicilio, il tasso di sopravvivenza dei pazienti potrebbe aumentare del 15%, mentre i giorni di ricovero in ospedale si ridurrebbero del 26%.

Agenda digitale

La Commissione sta elaborando una serie di azioni mirate per favorire la diffusione delle ICT nell'UE. Fino al 25 maggio è possibile partecipare a una consultazione pubblica English per esprimere la propria opinione su come procedere per conseguire questo risultato.

La Commissione terrà conto dei pareri espressi nelle proposte che intende presentare quest'anno per il periodo 2012-2020. La promozione delle tecnologie dell'informazione per i servizi sanitari è uno dei punti dell'agenda digitale English e delle politiche di innovazione English dell'UE.

Per saperne di più sulle ICT nell'assistenza sanitaria English

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili