Percorso di navigazione

L'Europa lascia l'auto a casa - 17/09/2009

La campagna a favore del trasporto ecologico sottolinea il ruolo delle città nella lotta contro il riscaldamento globale.

Centinaia di città grandi e piccole si preparano a chiudere alcune delle strade più trafficate per incoraggiare i cittadini a non usare la macchina. Per molti cittadini la giornata senz'auto è la parte migliore della settimana della mobilità, l'iniziativa organizzata ogni anno dall'UE per promuovere i mezzi di trasporto ecologici.

Le autovetture e i camion sono responsabili di gran parte dell'inquinamento acustico e atmosferico e del congestionamento che affliggono gli abitanti delle città e producono ingenti quantità di anidride carbonica (CO2), uno dei principali gas a effetto serra.

Dal 16 al 22 settembre verranno organizzati eventi per promuovere le alternative all'auto. Molte città coglieranno quest'occasione per introdurre nuovi e migliori sistemi di trasporto, zone pedonali e piste ciclabili. L'UE offre finanziamenti e premia il miglior programma.

Oltre a promuovere il trasporto sostenibile, il tema di quest'anno, “Migliorare il clima nelle città”, vuole sensibilizzare il pubblico al ruolo decisivo degli enti locali nella lotta contro il riscaldamento globale. Oltre il 70% degli europei vive in aree urbane. Le città potrebbero abbattere in maniera significativa i gas a effetto serra convincendo gli abitanti a non usare la macchina.

La Settimana europea della mobilità Englishfrançais, giunta ormai alla sua ottava edizione, sta contagiando il resto del mondo. Seoul, Rio de Janeiro, Taipei, Montreal, Yokohama e Quito figuravano tra le 2.102 città che hanno partecipato l'anno scorso: un numero record, che rappresenta 220 milioni di abitanti di 39 paesi.

Budapest, vincitrice dell'edizione 2008, ha sviluppato un altro programma impressionante per il mese di settembre, che prevede la trasformazione dello storico viale Andrássy in una “strada vivente”, con tanto di prato.

Nelle altre città:

• Salisburgo ha organizzato alcune dimostrazioni interattive con vetture elettriche e passeggiate in risciò.

• A Vilnius, in Lituania, migliaia di studenti e insegnanti andranno a scuola in bici.

• La città portoghese di Almada distribuisce gratuitamente biglietti per i mezzi pubblici in cambio di rifiuti riciclabili.

• A Goteborg (Svezia) durante la settimana della mobilità circa 200 imprese daranno un sostegno ai dipendenti che lasciano la macchina a casa.

 

Cerca gli eventi della Settimana della mobilità nella tua zona Englishfrançais

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili