Percorso di navigazione

Attività creditizie non bancarie: serve una maggiore regolamentazione? - 22/03/2012

Pila di monete da 1 euro © UE

Per chi deve contrarre un prestito, il cosiddetto "sistema bancario ombra" può costituire una valida alternativa alle attività bancarie tradizionali, per altri rappresenta una minaccia per la stabilità finanziaria. Ecco perché la Commissione vuole conoscere il vostro parere.

Le entità che operano al di fuori del normale sistema bancario sono generalmente intermediari finanziari che si collocano tra investitori e creditori. Erogano crediti e liquidità, ma non accettano depositi come una banca tradizionale. Ciò significa che non sono soggette alla normativa che si applica al resto del settore bancario.

A livello mondiale, il cosiddetto "sistema bancario ombra" ammontava a circa 46 000 miliardi di euro nel 2010, una cifra pari al 25-30% dell'intero sistema finanziario.

Per evitare il ripetersi dell'attuale crisi finanziaria, l'Unione europea sta rivedendo le regole che disciplinano il settore finanziario e, in particolare, quello bancario. Con la crescita delle attività creditizie non bancarie al di fuori di ogni controllo, la Commissione ha deciso di lanciare una consultazione pubblica per capire come funziona il sistema bancario ombra e valutare se prevedere una regolamentazione e vigilanza delle sue attività.

Tra le entità ed attività che operano al di fuori del normale sistema bancario figurano:

  • i fondi comuni monetari e altri tipi di fondi di investimento o prodotti con caratteristiche analoghe a quelle dei depositi
  • i fondi d'investimento che forniscono credito o utilizzano la leva finanziaria, come i fondi speculativi
  • le società finanziarie e specializzate in titoli che forniscono crediti o garanzie su crediti
  • le imprese di assicurazione e riassicurazione che emettono o garantiscono prodotti creditizi
  • le cartolarizzazioni e le operazioni di prestito di titoli e pronti contro termine.

Tali attività creano ulteriori fonti di finanziamento e offrono agli investitori alternative ai depositi bancari. Consentono anche di diversificare il rischio al di fuori del sistema bancario.

Tuttavia, anche queste entità sono esposte a molti dei rischi che pesano sulle banche, senza poter disporre della rete di sicurezza che la regolamentazione e vigilanza comportano. Le attività si basano spesso su finanziamenti a breve, che possono essere ritirati dai clienti in ogni momento.

Eludendo la regolamentazione applicata alle banche normali, il sistema bancario ombra può anche comportare un livellamento normativo verso il basso per l'intero sistema finanziario, poiché altri intermediari finanziari potrebbero spingere determinate operazioni al di fuori del campo d'applicazione della normativa.

Alcune banche d'investimento si avvalgono già del sistema bancario ombra: se le loro principali attività sono soggette alla normativa e vigilanza bancaria, altre operazioni sono condotte al di fuori del normale sistema bancario e sfuggono alle autorità di regolamentazione. E poiché queste ultime tentano di rafforzare la vigilanza del sistema finanziario, si teme un crescente slittamento verso le attività creditizie non bancarie.

La consultazione si concentra su cinque settori: regolamentazione bancaria, regolamentazione della gestione delle attività, prestiti di titoli e operazioni pronti contro termine, cartolarizzazione e altre entità del sistema bancario ombra.

La Commissione si avvarrà degli esisti della consultazione per decidere, insieme alle autorità di vigilanza dell'UE del settore finanziario, le misure da adottare a livello europeo.

Gli interessati sono invitati ad inviare le loro osservazioni entro il 1° giugno 2012.

Una conferenza sulla regolamentazione del sistema bancario ombra si terrà il 27 aprile 2012 a Bruxelles.

Per saperne di più sul sistema bancario ombra e la conferenza di aprile DeutschEnglishfrançais

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili