Percorso di navigazione

Stato di salute del mercato interno - 31/03/2011

Lavoratori che camminano attraverso pareti azzurre decorate con le stelle della bandiera europea © UE

La maggior parte dei paesi dell'UE continuano a rispettare i termini per il recepimento della normativa europea sul mercato unico nei loro ordinamenti nazionali, contribuendo così alla crescita economica e alla creazione di posti di lavoro.

La normativa europea sul mercato unico va recepita negli ordinamenti nazionali entro un determinato lasso di tempo. L'ultimo "quadro di valutazione del mercato interno English " evidenzia i buoni risultati conseguiti dai paesi europei.

Il mercato unico è la chiave di volta dell'Unione europea, nel senso che contribuisce alla libera circolazione delle persone, delle merci, dei servizi e dei capitali al suo interno. Una relazione semestrale verifica i progressi compiuti dai singoli Stati membri nell'attuare questa normativa.

I risultati

Stando ai dati più recenti, negli ultimi sei mesi è rimasta stabile allo 0,9% la media delle direttive sul mercato interno non ancora recepite nel diritto nazionale nonostante siano scaduti i termini di attuazione. Anche se la maggior parte dei paesi europei centrano l'obiettivo dell'1,0% fissato dai capi di Stato e di governo nel 2007, sette continuano a registrare un ritardo.

Ma i ritardi si sono ridotti, insieme al numero dei casi in cui i paesi non recepiscono correttamente la normativa europea.

Un aiuto ai cittadini e alle imprese

Contribuiscono alla libera circolazione anche la consulenza e gli strumenti messi gratuitamente a disposizione dalla Commissione per risolvere qualsiasi tipo di difficoltà. Ad esempio, per eventuali problemi riguardanti permessi di soggiorno, immatricolazione delle automobili o diritti previdenziali e fiscali è possibile contattare i servizi La tua Europa e SOLVIT.

La tua Europa è un portale online che offre informazioni pratiche sui diritti e sulle opportunità di coloro che si spostano all'interno dell'UE. SOLVIT è una rete online che si occupa di reclami, che tenta di risolvere entro un termine massimo di dieci settimane.

Un sostegno alla ripresa economica

Attuare in modo tempestivo ed efficace la legislazione europea è fondamentale, specie in tempi di crisi. Aumenta infatti la capacità delle imprese di competere sui mercati globali e accresce l'attrattiva dell'Europa per gli investitori esteri.

Negli ultimi 15 anni il mercato unico ha contribuito alla crescita del 2,15% del prodotto interno lordo, allo sviluppo del commercio e all'espansione delle piccole imprese. Promuovendo la libera circolazione, la competitività e l'innovazione, rappresenta anche uno stimolo essenziale per la crescita e la creazione di nuovi posti di lavoro.

Per saperne di più sul mercato unico dell'UE DeutschEnglishfrançais

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili