Percorso di navigazione

Valutare bene i rischi - 12/11/2008

Un tabellone della Borsa di New York © Reporters

L'UE assume l'iniziativa per la regolamentazione delle agenzie di rating.

Nel quadro delle misure intese a rafforzare il sistema finanziario, la Commissione propone di regolamentare le agenzie di rating del credito DeutschEnglishfrançais, ossia le società private che valutano i rischi finanziari per gli investitori.

In Europa, oggi, esse non sono regolamentate, ma semplicemente soggette a un codice di condotta volontario. Il fatto che le loro valutazioni non siano servite a prevenire l'attuale crisi finanziaria DeutschEnglishfrançaisportuguês ha tuttavia dato luogo a richieste di una maggiore vigilanza su queste agenzie.

Le agenzie di rating sono importanti per la stabilità dei mercati finanziari ed hanno una grandissima influenza sulla disponibilità e sul costo del credito. Si spera che, chiedendo loro di attenersi a determinate regole, si contribuirà a ristabilire la fiducia nel loro operato.

Durante il boom del mercato immobiliare degli USA, alcune agenzie hanno sottovalutato i pericoli insiti nell'incorporare determinati mutui ipotecari ad interesse elevato - i cosiddetti mutui subprime - in prodotti finanziari complessi offerti agli investitori. Questo ha fatto sorgere dei dubbi sulla loro competenza e sulla loro prossimità agli operatori del settore finanziario.

Secondo le proposte della Commissione, le agenzie sarebbero tenute a:

  • registrarsi presso le autorità di regolamentazione europee e sottoporsi alla vigilanza delle autorità nazionali;
  • rendere nota la loro metodologia di valutazione del rischio;
  • modificare il loro sistema di governo societario per prevenire i conflitti di interessi, tra l'altro introducendo restrizioni in materia di retribuzioni, credenziali e condizioni di revoca dall'incarico dei membri del consiglio d'amministrazione.

 

Questa proposta legislativa è l'ultima di una serie di iniziative della Commissione per fare fronte alla crisi finanziaria DeutschEnglishfrançaisportuguês. Questo fine settimana si riuniranno a Washington i leader di 20 delle più importanti economie mondiali per discutere come porre fine alla crisi e prevenire il suo ripetersi. L'UE inviterà i partecipanti a seguire il suo esempio, adottando norme analoghe sulle agenzie di rating del credito.

"Voglio che l'Europa assuma un ruolo guida in questo settore" ha dichiarato il commissario per il mercato interno Charlie McCreevy. "La nostra proposta va oltre le regole che si applicano in altri paesi."

Se saranno approvate dai ministri dei paesi dell'UE e dal Parlamento europeo, le nuove norme potrebbero entrare in vigore già nel 2010.

I servizi finanziari nel mercato unico europeo English.

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili