Percorso di navigazione

Finanze pubbliche: un programma di riforme incompiuto - 25/06/2008

Una mano che estrae una moneta da un euro da un portamonete

Nonostante il sensibile miglioramento dei bilanci nei paesi dell'UE, urgono ulteriori interventi per risanare le finanze pubbliche

Le finanze pubbliche dell'UE non possono permettersi di riposare sugli allori: nonostante il netto miglioramento dei conti pubblici registrato nel 2007, i governi dovrebbero agire con urgenza per garantire la sostenibilità delle finanze, la crescita economica nel lungo termine e la stabilità dell'euro. È questo il messaggio di base della nuova relazione della Commissione sulle finanze pubbliche.

I governi dell'UE hanno ampi spazi di manovra. La relazione della Commissione auspica un approccio globale alla politica di bilancio (soprattutto sul fronte della tassazione e della spesa) per promuovere la crescita e la competitività.

Punti principali

  • La solidità delle finanze pubbliche è fondamentale. I paesi con un debito nazionale elevato hanno maggiori problemi di crescita nel medio periodo, poiché l'indebitamento pubblico si ripercuote sui tassi di interesse e inibisce gli investimenti privati.
  • Lo sviluppo ipertrofico delle pubbliche amministrazioni può ostacolare la crescita a causa degli eccessivi oneri fiscali e dell'uso inefficiente delle risorse pubbliche.
  • I fondi pubblici dovrebbero essere destinati ai settori che sono caratterizzati da disfunzioni di mercato e che forniscono beni pubblici (assistenza sanitaria, istruzione, ecc.).
  • Le prospettive di crescita aumentano se la politica tributaria dei governi non scoraggia gli investimenti e promuove l'occupazione.


Basandosi sulla riforma del 2005 del patto di stabilità e crescita, e sulla recente analisi dei primi dieci anni di vita dell'euro, la relazione formula inoltre alcune proposte per continuare a garantire la salute delle finanze pubbliche nell'ambito delle politiche di bilancio nazionali:

  • relazioni più sistematiche e complete
  • impiego di dati sul rendimento in sede di decisioni di bilancio
  • maggiore efficienza dei regimi fiscali
  • analisi periodica delle finanze pubbliche.

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili