Percorso di navigazione

La nuova moneta da 2 euro: risultato del voto - 25/02/2008

Bozzetti per la moneta commemorativa

Gli europei hanno scelto il disegno della moneta da 2 euro che sarà emessa per commemorare i 10 anni della moneta unica.

Il disegno vincente può essere ammirato sul sito del concorso.

Nel 2009 ricorrerà il decennale dell’introduzione dell’euro nel quadro dell’Unione economica e monetaria. Per celebrare questo anniversario, i paesi dell’area dell’euro emetteranno una moneta commemorativa da 2 euro.

Tutti gli europei sono stati invitati a partecipare alla scelta del disegno della nuova moneta, votando quello da loro preferito tra i cinque che erano stati preselezionati dai direttori delle zecche europee.

Alla votazione, apertasi il 31 gennaio, hanno preso parte 141 675 residenti dell’UE: ha vinto, con il 41,48% dei voti, il disegno di George Stamatopoulos, scultore presso la Banca nazionale di Grecia.

Nel gennaio 2009 i 15 paesi dell’area dell’euro emetteranno circa 90 milioni di esemplari della moneta commemorativa, tutti con lo stesso identico disegno.

Si tratta della seconda moneta commemorativa ad essere emessa contemporaneamente in tutta l'area dell'euro. La prima, nel 2007, è stata quella coniata per celebrare il cinquantesimo anniversario dei trattati di Roma. Normalmente le monete in euro hanno una faccia comune, identica per tutti i paesi, e una faccia nazionale, che a seconda del paese raffigura emblemi o immagini nazionali o il monarca regnante.

Le monete commemorative hanno sempre un valore di 2 euro. Come tutte le altre, possono essere utilizzate in qualsiasi paese dell’area dell’euro, ma è probabile che molte non restino a lungo in circolazione, perché saranno prese di mira dai collezionisti.

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili