Percorso di navigazione

Nuova architettura in Europa - celebrare il talento - 21/05/2013

Harpa - sala concerti e centro conferenze di Reykjavik, Islanda © UE

Harpa, la sala concerti e il centro conferenze di Reykjavik, in Islanda, ha vinto il premio 2013 Mies van der Rohe per l'architettura contemporanea

L'edificio ha contribuito a trasformare il porto di Reykjavik infondendogli una nuova vita, ha commentato la giuria. Harpa Englishespañol è stato progettato da Henning Larsen Architects, Batteríið Architects e Studio Olafur Eliasson.

Il presidente della giuria ha dichiarato: "Questa costruzione iconica, fatta di quasi brick, un materiale poroso e trasparente, con il suo costante gioco di luci promuove il dialogo fra la città e l'attività all'interno dell'edificio".

Il premio biennale dell'UE per l'architettura contemporanea - noto anche come premio Mies van der Rohe - celebra l'eccellenza e incoraggia nuovi talenti nell'architettura.

Talenti emergenti

La giuria ha assegnato il premio "Menzione speciale" per il miglior architetto emergente a María Langarita e Víctor Navarro per la Nave de Música Matadero Englishespañol (Red Bull Music Academy) di Madrid.

L'edificio è stato costruito in soli 2 mesi per ospitare un festival di musica in un complesso di magazzini degli inizi del secolo scorso. Oltre a soddisfare i requisiti tecnici dell'evento, ha anche promosso e arricchito gli incontri artistici fra i musicisti, ha commentato la giuria.

La ceremonia di premiazione si terrà il 7 giugno a Barcellona nel padiglione Mies van der Rohe.

I vincitori sono stati scelti fra 335 candidati. Gli altri finalisti erano: il municipio di Gand (Belgio); Superkilen (Copenaghen, Danimarca); una casa per anziani (Alcácer do Sal, Portogallo) e Metropol Parasol (Siviglia, Spagna).

Al concorso può partecipare qualsiasi edificio di meno di due anni che contribuisca alla vita delle città, da un'abitazione privata a un complesso infrastrutturale di grandi dimensioni.

L'architettura impiega direttamente oltre mezzo milione di persone e apporta un contributo significativo all'industria culturale e del tempo libero, che rappresenta il 4,5% del PIL dell'UE.

Il programma Cultura dell'UE, con il suo bilancio totale di 400 milioni di euro per il periodo 2007-2013, finanzia progetti collaborativi nei settori dell'architettura e dei beni culturali.

Per saperne di più sul premio dell'UE per l'architettura DeutschEnglishfrançais

Programma Cultura dell'UE DeutschEnglishfrançais

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili