Percorso di navigazione

Gli artisti europei fanno sentire la loro voce - 03/11/2011

Poster che invita a votare per il "Premio del pubblico" – European Border Breakers 2012

Sono già stati resi noti i vincitori del premio "European Border Breakers" 2012. Ora spetta al pubblico scegliere l'artista preferito.

Il premio "European Border Breakers" viene conferito ai cantanti e ai gruppi europei di musica pop, rock, soul o elettronica che sono riusciti a "sfondare" all'estero con l'album di esordio. Per selezionare i vincitori si tiene conto delle vendite, della frequenza di trasmissione dell'album e dei voti ricevuti dalle stazioni radio e dai festival europei.

I dieci vincitori dell'edizione 2012 sono: Elektro Guzzi (Austria), Selah Sue (Belgio), Agnes Obel (Danimarca), Ben l'Oncle Soul (Francia), Boy (Germania), James Vincent McMorrow (Irlanda), Afrojack (Paesi Bassi), Alexandra Stan (Romania), Swedish House Mafia (Svezia) e Anna Calvi (Regno Unito).

Una famosa cantante italiana che ha vinto l'edizione 2010 è stata Giusy Ferreri con il brano "Non ti scordar mai di me".

Gli artisti verrano premiati l'11 gennaio 2012 in occasione di una cerimonia che verrà trasmessa da radio e canali televisivi di tutta Europa.

L'ultima parola, però, spetta al pubblico che deve ancora eleggere l'artista o il gruppo preferito. Le votazioni online English saranno aperte dal 1° novembre al 31 dicembre e, per l'occasione, verranno anche messi in palio degli inviti per assistere alla cerimonia finale di premiazione. L'anno scorso lo speciale "Premio del pubblico" è stato conferito ai tedeschi "The Baseballs" per le loro cover dal sapore retro.

La cerimonia si terrà nei Paesi Bassi, in occasione del festival Eurosonic Noorderslag, una vetrina sulla scena musicale europea che raggruppa circa 300 artisti e migliaia di professionisti. Alcuni vincitori della passata edizione 2011 hanno già confermato la loro partecipazione.

Il premio "European Border Breakers", giunto quest'anno alla nona edizione, è finanziato dal programma Cultura dell'Unione europea. La kermesse conferma l'esistenza di una vera e propria scena musicale europea ed incoraggia i giovani artisti a uscire dai confini nazionali.

Il Programma Cultura dell'Unione europea DeutschEnglishfrançais

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili