Percorso di navigazione

Acquisire le competenze necessarie per i lavori di domani - 13/12/2010

Studenti con libri © UE

Un piano decennale per una formazione professionale moderna e di qualità, che fornisca le competenze necessarie in un'economia in rapido mutamento.

Oggi circa 76 milioni di europei in età lavorativa sono poco o per nulla qualificati, mentre sempre più spesso a chi cerca lavoro viene richiesta una qualche formazione. Si prevede che nel prossimo decennio la domanda di lavoratori qualificati crescerà, il che significa che i giovani e gli adulti privi di competenze specifiche avranno sempre più difficoltà a farsi assumere. E anche se troveranno lavoro, è probabile che guadagneranno meno dei colleghi più qualificati.

La nuova strategia per la formazione professionale English mira a dotare i lavoratori attuali e futuri delle competenze specifiche e delle conoscenze generali necessarie in un'economia moderna, migliorando la qualità della formazione e dell'insegnamento professionale, incoraggiando la creatività e l'imprenditoria e agevolando l'accesso alla formazione in tutte le fasi della carriera, sia essa accademica o professionale.

Un obiettivo importante è anche dare alle persone meno abbienti, con esigenze specifiche e meno giovani pari opportunità di accesso alla formazione professionale.

La strategia comprende anche un piano d'azione per le misure che i governi nazionali e l'UE dovranno prendere nei prossimi quattro anni. Tra gli obiettivi figurano:

  • collaborare con le imprese per individuare le competenze carenti
  • aprire più scuole professionali
  • attuare strategie per promuovere la formazione all'estero
  • sensibilizzare ai vantaggi della formazione professionale
  • creare standard comuni europei per l'istruzione professionale, applicando le raccomandazioni del 2009 sulla qualità
  • trovare il modo di incrementare il numero di allievi dell'istruzione professionale.

La formazione professionale può anche contribuire alla competitività e alla crescita economica. Le imprese potranno infatti trovare più facilmente il personale di cui hanno bisogno per competere sul mercato globale se potranno attingere a una forza lavoro in possesso di una vasta gamma di competenze.

La nuova strategia si inserisce nel processo di Copenaghen DeutschEnglishfrançais , un piano più ampio e a più lungo termine di sviluppo dell'istruzione e della formazione professionale in Europa, avviato nel 2002 e al quale partecipano 33 paesi (i 27 paesi dell'UE più Croazia, ex Repubblica iugoslava di Macedonia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Turchia), sindacati, associazioni dei datori di lavoro e la Commissione.

Per saperne di più su istruzione e formazione DeutschEnglishfrançais

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili