Percorso di navigazione

Erasmus: record di studenti all'estero per studio o formazione - 21/06/2010

L'aumento dei finanziamenti europei ha determinato un numero record di partecipanti al più importante programma dell'UE nel campo dell'istruzione e della formazione.

Nell'anno accademico 2008-2009 quasi 200 000 studenti hanno ottenuto una borsa per studiare o seguire una formazione in un altro paese europeo: un balzo dell'8,7% rispetto all'anno precedente.

Questo forte aumento nel numero dei partecipanti, che coincide con un incremento del 12% del bilancio del programma, dimostra come gli studenti siano pronti a utilizzare i fondi, se disponibili. Inoltre, la borsa media mensile è stata portata a 272 euro, così da dare agli studenti un po' più di margine per coprire i costi di vitto e alloggio.

Erasmus è uno dei programmi europei più noti e vanta oltre 2,2 milioni di partecipanti da quando è stato creato, nel 1987. Consente agli studenti universitari di trascorrere un periodo di studio o di formazione professionale, che va da 3 a 12 mesi, in un altro paese europeo.

Con l'inclusione nel 2009 della Croazia e dell'ex Repubblica iugoslava di Macedonia, al programma aderiscono ormai oltre 4 000 istituti superiori di 33 paesi europei.

Spagna, Francia e Germania sono le destinazioni più richieste, ma anche i paesi che inviano all'estero il maggior numero di studenti: insieme rappresentano infatti il 40% del totale degli iscritti.

I corsi seguiti in un altro paese sono riconosciuti dall'università di appartenenza dello studente, per cui uno o due semestri trascorsi all'estero non sono certo tempo perso. Oltre ad ampliare le opportunità accademiche, su un piano più personale il programma promuove le competenze interculturali ed aiuta gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia.

Nel 2007 l'ambito del programma è stato esteso per dare agli studenti la possibilità di recarsi all'estero anche per un tirocinio presso un'azienda o un'organizzazione. Nel 2008-2009 hanno colto questa opportunità circa 30 400 studenti, con un incremento del 50% rispetto all'anno precedente. È cresciuto, sfiorando quota 36 400, pure il numero dei docenti universitari che beneficiano del programma.

Il programma Erasmus contribuisce alla nuova strategia dell'UE per la crescita e l'occupazione - Europa 2020 - dotando i giovani delle competenze trasferibili necessarie in un mercato globale sempre più competitivo.

 

Per saperne di più sul programma Erasmus DeutschEnglishfrançais

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili