Percorso di navigazione

Un piano per i diritti di proprietà intellettuale - 24/05/2011

Prodotti contraffatti: una borsa, una scarpa, un filtro dell'aria di una macchina e un pallone da calcio © UE

Un approccio coordinato a livello dell'UE sarebbe più efficace per proteggere i diritti di proprietà intellettuale e contrastare pirateria e contraffazione.

La pirateria e la contraffazione sono una minaccia per l'economia dell'UE: spingono al ribasso i prezzi dei prodotti originali e ostacolano l'attività commerciale dei produttori onesti. Anche i consumatori corrono dei rischi: spesso, infatti, i prodotti contraffatti nuocciono alla salute e non rispettano le norme di sicurezza.

Con Internet che permette sempre più di scaricare illegalmente musica, film, software e altri contenuti digitalizzati, questi rischi aumentano. Allo stesso tempo, i falsari non imitano più solo i prodotti di lusso ma anche articoli più comuni, per esempio generi alimentari, cosmetici, prodotti per l'igiene, medicinali e parti di ricambio per le auto.

Per arginare il problema, la Commissione propone di modernizzare la regolamentazione in materia di diritti di proprietà intellettuale, che protegge le opere letterarie, musicali e artistiche (diritti d'autore), le scoperte e le invenzioni (brevetti) e le parole, le frasi, i simboli e i disegni (marchi commerciali).

Originale e sicuro

Sarà più facile accedere alle opere protette e i consumatori avranno la certezza che i prodotti e servizi acquistati sono originali e sicuri.

I diritti di proprietà intellettuale sono fondamentali per i 25 milioni di piccole e medie imprese in Europa: proteggono i loro investimenti in nuovi prodotti e servizi, le aiutano ad accedere ai finanziamenti e promuovono una concorrenza leale.

Le imprese e gli inventori avranno a disposizione un sistema di brevetti più semplice di quello attuale, troppo complesso e costoso.

Con la diminuzione della contraffazione e pirateria a favore del commercio legale aumenteranno le entrate fiscali per i governi nazionali.

Questi gli obiettivi DeutschEnglishfrançais:

  • creazione di un unico sistema di tutela dei brevetti: gli inventori dovranno registrare solo un brevetto che sarà valido in quasi tutti i paesi dell'UE, con riduzione dei costi e delle pratiche burocratiche
  • protezione più efficace dei marchi grazie a un sistema di marchi commerciali modernizzato, più semplice, rapido, efficace, efficiente e coerente
  • accesso semplificato alle opere protette dai diritti d'autore, in particolare in versione online e nel settore del patrimonio culturale europeo

La nuova strategia prevede inoltre un'attuazione più efficiente dei diritti di proprietà intellettuale nell'UE, alle sue frontiere e in collaborazione con i paesi extra UE.

Le prossime fasi

La Commissione presenterà una proposta specifica entro il 2014.

Nel 2009 i paesi dell'UE hanno sequestrato circa 118 milioni di articoli contraffatti, il 18% dei quali rappresentava un pericolo per la salute pubblica.

Per saperne di più sui diritti di proprietà intellettuale DeutschEnglishfrançais

Visualizzazione a contrasto elevato Caratteri di grandezza normale Aumenta la grandezza caratteri del 200% Invia questa pagina a un amico Stampa questa pagina

 

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?

Link utili