Pianificazione dello spazio marittimo

1. In cosa consiste?

Finlandia © Lionel Flageul

Consiste nel pianificare quando e dove svolgere le attività umane in mare per garantire che siano per quanto possibile efficienti e sostenibili. La pianificazione dello spazio marittimo coinvolge le parti interessate in modo trasparente nella gestione delle attività marittime.

A luglio 2014 il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato una normativa volta a creare un quadro comune per la pianificazione dello spazio marittimo in Europa. I singoli paesi dell’UE saranno liberi di pianificare le proprie attività marittime. Tuttavia, la pianificazione a livello locale, regionale e nazionale nelle zone marittime condivise sarà resa più uniforme mediante una serie di requisiti minimi comuni.

2. Perché l’UE ha bisogno di norme per la pianificazione dello spazio marittimo?

La competizione per lo spazio marittimo (impianti per le energie rinnovabili, acquacoltura e altri settori di crescita) ha messo in rilievo la necessità di una gestione efficiente per evitare potenziali conflitti e creare sinergie tra le diverse attività.

3. Quali sono i vantaggi della pianificazione dello spazio marittimo?

I vantaggi sono i seguenti:

  • Limitare i conflitti tra i vari settori e creare sinergie tra le diverse attività.
  • Incoraggiare gli investimenti garantendo prevedibilità, trasparenza e norme più chiare. Ciò contribuirà a rafforzare lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili e delle relative reti, istituire zone marine protette e agevolare gli investimenti nel petrolio e nel gas.
  • Accrescere il coordinamento tra le amministrazioni nei singoli paesi attraverso l’uso di un unico strumento per conciliare lo sviluppo di una serie di attività marittime, garantendo maggiore semplicità e costi più contenuti.
  • Incrementare la cooperazione transfrontaliera tra paesi dell’UE a livello di cablaggio, oleodotti, rotte di navigazione, impianti eolici, ecc.
  • Proteggere l’ambiente tramite l’individuazione precoce dell'impatto e delle opportunità per un uso polivalente dello spazio.

Documenti ufficiali

Per saperne di più

Progetti

Atlante europeo dei mari - pianificazione dello spazio marittimo

  • Plan Bothnia - azione preliminare per la pianificazione dello spazio marittimo nel Golfo di Botnia (2010-2012)
  • BaltSeaPlan - progetto per la regione del Mar Baltico "Introdurre la pianificazione dello spazio marittimo nel Mar Baltico" (2009–2012)
  • TPEA - pianificazione transfrontaliera nelle acque atlantiche europee: progetto sulla pianificazione dello spazio marittimo nell’Atlantico, compresi il Mare Celtico e il Golfo di Biscaglia (2012-2014)
  • ADRIPLAN - pianificazione dello spazio marittimo nei mari Adriatico e Ionio (2013-15)
  • Baltic SCOPE - Cross-border solutions in Baltic Maritime Spatial Plans (2015-17)

Seminari

Forum marittimo

Affari marittimi

Notizie