Strategia per la sicurezza marittima

Di cosa si tratta?

Foto di Catrin Owen

Nel giugno 2014 il Consiglio europeo ha adottato una strategia per la sicurezza marittima nell'intero settore marittimo. L’obiettivo della strategia è fornire un quadro comune per le autorità competenti a livello nazionale ed europeo e garantire uno sviluppo coerente delle loro politiche specifiche e una risposta europea alle minacce e ai rischi in campo marittimo. Il secondo obiettivo è quello di proteggere gli interessi marittimi strategici dell’UE e individuare le relative modalità d'intervento. Questo quadro strategico fungerà da base di riferimento e garantirà la coerenza tra le diverse politiche e strategie settoriali in ambito marittimo e rafforzerà in misura significativa il legame fra gli aspetti della politica marittima dell’UE e della cooperazione civile e militare riguardanti la sicurezza interna ed esterna.

Gli obiettivi prioritari della strategia:

(1) individuare e definire i principali interessi marittimi strategici dell’UE

(2) individuare e definire le minacce, le sfide e i rischi per gli interessi marittimi strategici dell’UE

(3) organizzare la risposta, cioè definire gli obiettivi strategici comuni, i principi comuni e i settori di cooperazione in quanto asse portante del quadro strategico comune al fine di promuovere una maggiore coerenza tra le diverse e numerose politiche e strategie settoriali in ambito marittimo.

La strategia sarà integrata da un piano d’azione entro la fine del 2014.

Documenti ufficiali

Per saperne di più

Affari marittimi

Notizie

  • 29/09/2014 - Atlantic Stakeholder Platform, 2 December 2014, Porto - Call for Workshops

    The European Commission is inviting stakeholders to share their practical knowledge and ideas for projects to implement the Atlantic Action Plan at the Stakeholder Platform conference to be held on 2 December 2014 in Porto, Portugal. The dadline for submission is 24 October 2014.

  • 02/09/2014 - Consultation on streamlining EU funding in the European Arctic

    Deadline: 01/12/2014

  • 22/08/2014 - 14 down, 14 to go: Progress continues on Partnership Agreements

    The European Commission has reached the halfway mark in its adoption of each Member State's "Partnership Agreement". Partnership agreements between the European Commission and individual EU countries set out the national authorities' plans on how to use funding from the European Structural and Investment Funds (ESIF) between 2014 and 2020. They outline each country's strategic goals and investment priorities, linking them to the overall aims of the Europe 2020 strategy for smart, sustainable and inclusive growth.