Politica marittima integrata

Definizione e campo di applicazione

Finlandia © Lionel Flageul

La politica marittima integrata si propone di definire un approccio più coerente alle questioni marittime, rafforzando il coordinamento tra i diversi settori interessati. Si occupa di:

  • questioni che non rientrano nell'ambito di un'unica politica setttoriale, ad esempio "crescita blu" (crescita economica basata su diversi settori marittimi)
  • questioni che richiedono il coordinamento di settori e interlocutori diversi, ad esempio le conoscenze oceanografiche.

In particolare, comprende le seguenti politiche trasversali:

La politica marittima integrata ha il compito di coordinare, non sostituire, le politiche relative ai settori marittimi specifici.

A cosa serve?

  • A tener conto dell'interconnessione delle industrie e delle attività dell'uomo incentrate sul mare. Quando si discute di trasporti marittimi e porti, energia eolica, ricerca sui mari, pesca o turismo, una decisione in un settore può incidere su tutti gli altri settori. Ad esempio, un parco eolico offshore può perturbare i trasporti marittimi, con conseguenze anche sulle attività portuali.
  • A risparmiare tempo e denaro incoraggiando le autorità nazionali a scambiarsi dati in tutti i settori e a collaborare invece di operare separatamente sui diversi aspetti dello stesso problema.
  • A rafforzare la collaborazione tra i responsabili politici nei diversi settori e a tutti i livelli di governo – autorità marittime nazionali, amministrazioni regionali e locali, autorità internazionali, sia in Europa che altrove. Molti paesi riconoscono questa esigenza e si stanno muovendo verso una collaborazione più sistematica e strutturata.

Agenda marina e marittima - La dichiarazione di Limassol

Nell’ambito di una conferenza organizzata a Limassol (Cipro) dalla presidenza cipriota, l'8 ottobre 2012 i ministri europei per la politica marittima e la Commissione europea, rappresentata dal presidente José Manuel Barroso (discorsoTutte le traduzioni disponibili.) e dalla commissaria Maria Damanaki (discorsoTutte le traduzioni disponibili.), hanno adottato un'agenda marina e marittima per la crescita e l'occupazione pdf - 214 KB [214 KB] Tutte le traduzioni disponibili.. A cinque anni dall’avvio della politica marittima integrata dell’Unione, gli Stati membri e la Commissione hanno ribadito che un approccio dinamico e coordinato in materia di affari marittimi rafforza lo sviluppo dell’"economia blu" dell’UE, garantendo al tempo stesso il buono stato ecologico dei mari e degli oceani.

Possibilità di finanziamento

L'UE offre finanziamenti per le priorità strategiche della politica marittima integrata, fissate dalla Commissione, dal Consiglio e dal Parlamento europeo con il regolamento 508/2014. Le risorse vengono erogate nell'ambito:

Inoltre, la politica marittima è attuata attraverso:

Documenti ufficiali

La politica marittima integrata in generale

La politica marittima integrata a livello nazionale e internazionale

Ulteriori informazioni

Forum marittimo

Affari marittimi

Notizie