Percorso di navigazione

Progetto Corpus MERLIN

Progetto Corpus MERLIN

Il progetto Corpus MERLIN intende fornire agli insegnanti di lingue, agli autori dei libri di testo e agli specialisti di testing dati empirici per l’esplorazione dei livelli di competenza in L2

 

Il progetto MERLIN (2012-2014), cofinanziato nel quadro del Programma per l'Apprendimento Permanente (Attività Chiave 2: Lingue), sta sviluppando una piattaforma on-line di carattere didattico che consentirà agli utenti del Quadro europeo comune di riferimento per le lingue (CEFR) di esplorare le produzioni scritte autentiche di apprendenti di italiano, ceco e tedesco.

Il progetto risponde al crescente bisogno di illustrare attraverso strumenti empirici i livelli del CEFR.

Questo è diventato certamente il più importante strumento europeo di riferimento per l’insegnamento e la certificazione linguistica. Tuttavia, sebbene ci si aspetti che tutti lo utilizzino, c’è anche molta incertezza riguardo a ciò che i suoi livelli significhino in concreto.

Il cuore della piattaforma è un corpus scrupolosamente commentato costituito da testi valutati di studenti reali. Le annotazioni rispecchiano gli sviluppi attuali delle ricerche sull’acquisizione della seconda lingua in aggiunta alle indicazioni e alle caratteristiche della lingua degli apprendenti che gli specialisti di testing, gli autori dei libri di testo e i docenti hanno riportato al team del progetto attraverso un questionario studio.

Il team del progetto MERLIN, composto da linguisti, linguisti computazionali, specialisti di testing e istituzioni impegnate nella didattica linguistica, sta attualmente lavorando all’annotazione di circa 2500 testi.

Non appena la piattaforma MERLIN sarà disponibile on-line alla fine del 2014, tutti i dati del progetto saranno accessibili gratuitamente. Gli utenti potranno attingere ai testi integrali e ai compiti dei test standardizzati a cui tali testi si riferiscono.

Per ciascun testo sarà tracciato un profilo analitico dei vari aspetti legati alla competenza in L2 (accuratezza grammaticale, padronanza lessicale, appropriatezza sociolinguistica, etc.). Gli utenti potranno inoltre avviare ricerche su aspetti particolarmente significativi nel processo di acquisizione linguistica e verificare come la padronanza di quegli aspetti negli apprendenti è in rapporto con i descrittori dei livelli del CEFR. 

Per saperne di più, consultare il sito del progetto MERLIN.