Percorso di navigazione

Educazione alimentare – cibo sano per le scuole

Mangiare cibo sano per restare in salute è un'esigenza sempre più avvertita e le istituzioni si stanno impegnando per diffondere una sana educazione alimentare. È la cultura del cibo sano, un cibo che contiene tutti gli elementi necessari per l'organismo umano, in particolare i micronutrienti, come vitamine e sali minerali, di cui gli alimenti industriali sono quasi privi.

 
2016/03/21

In linea con gli obiettivi dell'Unione europea, la Rappresentanza della Commissione europea in Italia – ufficio di Milano – ha promosso un progetto dedicato all'educazione alimentare "Healthy food e l'Europa": una serie di laboratori per le scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia di Milano.

 L'obiettivo era rendere consapevoli i ragazzi di come l'alimentazione influenzi notevolmente la salute del nostro organismo, ponendo l'attenzione sui rischi legati al consumo di cibo spazzatura e sui benefici di un'alimentazione sana e bilanciata. Non è mancata una parte più informativa su alimenti poco conosciuti e sul significato di parole come "biodinamico", "biologico" ecc. che ricorrono spesso nelle discussioni sul tema.

Quattro scuole milanesi, 500 studenti in totale: durante ogni workshop quattro classi sono state impegnate in diverse attività.

Il workshop inizia con una parte introduttiva sui macronutrienti presenti nel cibo. Segue una presentazione degli Stati membri dell'Unione, ognuno rappresentato da un prodotto alimentare tipico presente in aula. La seconda parte vede il diretto coinvolgimento dei ragazzi che, riuniti attorno a un tavolo diviso in spicchi - ognuno per una diversa categoria alimentare - possono toccare, guardare e annusare gli alimenti presentati. 

Il progetto è stato molto apprezzato, tanto che per il 2016 già dieci scuole nel milanese hanno chiesto di portarlo nelle loro aule.

 

Altri strumenti

  • Versione stampabile
  • Riduci carattere
  • Ingrandisci carattere