Percorso di navigazione

Giornata europea del 112

Omino con megafono e numero 112. Photo Credits: European Commission

Solo la metà dei cittadini europei conosce il numero unico di emergenza 112. La Commissione è attiva sulla sensibilizzazione dei giovani.

 
2016/02/11

L'11 febbraio è la Giornata europea del 112, pensata per sensibilizzare i cittadini sul 112, il numero unico europeo di emergenza. Grazie a questo numero gratuito, i cittadini possono contattare istantaneamente polizia locale, ambulanze e vigili del fuoco in tutta Europa. Nonostante il 112 sia stato introdotto 25 anni fa, un sondaggio rivela che solamente il 48% degli europei sa che è il 112 è il numero di emergenza da utilizzare in tutti gli Stati membri. Esistono differenze nel livello di informazione tra paesi, con Polonia e Lussemburgo che registrano rispettivamente l'83% e l'80% di consapevolezza tra i propri cittadini. Per questo motivo, la Commissione si impegna a informare gli europei, soprattutto i più giovani, e quest'anno ha chiesto il supporto della rete Erasmus+

Il Commissario per l'Economia e la società digitali Oettinger e il Commissario per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport Navracsis hanno dichiarato: "Il 112 è stato adottato come numero unico di emergenza una generazione fa. È particolarmente importante che i giovani – che sempre più vanno all'estero per viaggiare, studiare e lavorare – conoscano il numero che può salvare la vita in tutta Europa. Chiediamo a tutti i soggetti coinvolti nella rete Erasmus+ di diffondere l'informazione sul 112."

 

Per saperne di più 

Pagina ufficiale dell'iniziativa (in inglese) 

Materiali informativi della Commissione europea (in inglese)

 

Altri strumenti

  • Versione stampabile
  • Riduci carattere
  • Ingrandisci carattere