Percorso di navigazione

La nuova tessera professionale dell'UE semplifica la mobilità dei professionisti

single market

La tessera professionale dell'UE è un certificato elettronico rilasciato per la prima volta atraverso una procedura completamente digitale per il riconoscimento delle qualifiche professionali tra i Paesi membri dell'UE

 
2016/01/18

Grazie alla nuova tessera professionale europea sarà più semplice per infermieri, farmacisti, fisioterapisti, agenti immobiliari e guide di montagna esercitare la loro professione in un altro paese dell'UE.

La tessera, disponibile da oggi, ha l'obiettivo di facilitare la libera circolazione di questi professionisti mobili rendendo più semplice la procedura per il riconoscimento delle qualifiche in un altro paese europeo. Aumentano anche le tutele per la prevenzione degli abusi: un meccanismo di allerta garantirà protezione di consumatori e pazienti dell'UE.

La Commissaria Elżbieta Bieńkowska, responsabile per il Mercato interno, l'industria, l'imprenditoria e le PMI, ha dichiarato: "La tessera professionale europea è un grande passo avanti per rendere più semplice e veloce la mobilità delle persone qualificate, che potranno lavorare dove le loro competenze sono richieste e apprezzate. Si tratta di uno strumento pratico, utile non solo per i professionisti, ma anche per i loro clienti. Un altro vantaggio del mercato unico europeo".

La tessera professionale europea non è una tessera di plastica, ma un certificato elettronico rilasciato con la prima procedura europea interamente digitale per il riconoscimento delle qualifiche. In base ai risultati ottenuti, la tessera potrebbe essere utilizzata in futuro anche per altre professioni mobili.

Per saperne di più

Come funziona la tessera professionale europea

Informazioni sul sito della DG Mercato interno, industria, imprenditoria e PMI

 

 

Altri strumenti

  • Versione stampabile
  • Riduci carattere
  • Ingrandisci carattere