Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint
Centro di orientamento per i cittadini

 

Centro nazionale di informazione e documentazione europea - g.e.i.e.

Tutti i servizi a disposizione del pubblico
Il Centro nazionale di informazione e documentazione europea (Cide) è stato previsto dalla Legge del 23 giugno 2000, n. 178 ed è costituito con Contratto tra la Repubblica italiana e la Comunità europea nella forma di Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE).
Il Cide ha il compito di contribuire ad una migliore conoscenza e comprensione, da parte del grande pubblico, dell'Unione europea, informando i cittadini delle attività delle istituzioni comunitarie, come pure delle politiche, realizzazioni e programmi dell'Unione.

 

Centro d'informazione e documentazione europea
Palazzo Campanari
Via Quattro Novembre, 149
00187 Roma
Tel.:  06 69999257
Fax: 06 6786159
Call center: 06 69999227 / 230
E-mail: info@cide.it
Sito Internet: http://www.cide.it

Nell'espletamento della propria missione, il Cide si pone una serie di obiettivi prioritari:

  • accrescere la visibilità e la trasparenza della realtà politico-istituzionale dell'Unione europea, promuovendo l'avvicinamento dei cittadini alle istituzioni e alle politiche dell'UE, favorendo la consapevolezza della comune cittadinanza europea, in particolare tra i giovani;
  • realizzare, anche avvalendosi delle nuove tecnologie della comunicazione, programmi sistematici di diffusione dell'informazione e documentazione europea destinati ai cittadini e a determinate categorie di utenti;
  • formare il personale per la diffusione e la gestione della documentazione comunitaria;
  • contribuire a coordinare e ad integrare le attività di documentazione, ricerca, studio, attraverso una serie di convenzioni con altri centri di informazione, studio e documentazione in Italia o nell'UE;
  • rappresentare un valore aggiunto esercitando la funzione di raccordo nazionale delle reti di informazione comunitaria, nel rispetto della loro autonomia;
  • promuovere rapporti di collaborazione con altre istituzioni ed organi comunitari, con lo Stato, le Regioni, le Province ed i Comuni, con la società civile ed il mondo del lavoro;
  • gestire spazi espositivi e organizzare o collaborare in varie forme ad eventi su temi di attualità europea;
  • promuovere campagne nazionali di informazione e comunicazione come le due già realizzate sul processo costituzionale europeo nel 2004 e nel 2005.

Nel quadro dei suoi fini istituzionali il Cide fornisce i seguenti servizi:

  1. Portale internet del Cide (http://www.cide.it): il Portale del Cide è una piattaforma informatica dedicata all'Unione europea, nella sua declinazione italiana. Il Portale è destinato alla gestione dell'informazione in materia di diritto e prassi dell'Unione europea, diretta al grande pubblico, ad organi istituzionali, ad operatori pubblici e privati. Attraverso la grande Banca dati digitale è possibile conoscere, in tempo reale, normativa e giurisprudenza di ciascun settore di riferimento, sia in ambito comunitario che nazionale.
  2. Documentazione e biblioteca: Presso il Cide sono attivi un centro di documentazione ed una biblioteca (orari di accesso al pubblico: Lun. - Merc. - Ven. dalle 9.30 alle 13.00, Mar. e Giov. dalle 10.00 alle 16.00). Il centro offre al pubblico l'accesso a tutta la documentazione presente, la consultazione guidata di banche dati, l'assistenza nelle ricerche. Sono a disposizione del pubblico diversi PC, stabilmente collegati a internet.
    La Biblioteca dispone di un Online Public Access Catalogue, consultabile via Internet: http://portale-ias.cide.it/sebina/opac.exe/ase/. Il materiale  monografico, diviso nelle scaffalature secondo la Classificazione Decimale Dewey, è disponibile alla consultazione del pubblico. L'uso del Thesaurus Eclas specifico per la raccolta del Cide consente all'utente una ricerca facile e veloce. Sul sito Cide è disponibile una Guida di accesso ai documenti dell'Unione europea che indica con chiarezza i percorsi per l'accesso alle banche dati e ai documenti dell'Unione europea.
    Pubblicazioni gratuite prodotte dalle istituzioni comunitarie o dal Cide stesso, possono essere spedite, dietro esplicita richiesta, a cittadini o enti su tutto il territorio nazionale.
  3. Informazione e comunicazione: Il Cide dispone di un Helpdesk informativo per l'orientamento di tipo generale del grande pubblico riguardo a richieste di chiarimento inerenti le istituzioni o le politiche dell'Unione. Il centro risponde alla richiesta di informazione utilizzando diversi supporti: call center, posta elettronica, corrispondenza.
  4. Studi e ricerche: il Cide si propone di fornire alle pubbliche amministrazioni, al mondo della scuola, dell'università, dell'impresa, del terzo settore, strumenti di conoscenza utili a padroneggiare i principali sviluppi comunitari, attraverso la produzione di ricerche e studi relativi alla normativa vigente, alle prospettive di sviluppo delle diverse politiche settoriali, al rapporto tra il quadro comunitario e quello nazionale. Nell'ottica di fornire, in particolare, strumenti di conoscenza e/o di analisi dei complessi sviluppi politico-istituzionali in atto nell'Unione europea, predispone anche delle pubblicazioni cartacee o su CD-rom.
  5. Formazione: Il Cide promuove l'organizzazione di corsi di formazione, di livello base e avanzato, nei diversi ambiti comunitari, tesi a fornire un'adeguata preparazione nei campi del diritto, delle istituzioni e delle politiche dell'Unione europea. Destinatari dei corsi di formazione sono principalmente operatori della documentazione (Reti comunitarie per l'informazione, Biblioteche), funzionari pubblici, studenti, operatori del mondo associativo e imprenditoriale.
Ultimo aggiornamento: 04/06/2008  |Inizio pagina