Percorso di navigazione

Infrastrutture di trasporto: la Commissione sblocca più di 1,2 miliardi di euro per finanziare progetti essenziali TEN-T
RSSTwitter
Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint

29/11/2012


La Commissione europea ha pubblicato due inviti a presentare proposte nel quadro dei programmi annuali e pluriennali della Rete transeuropea di trasporto (TEN-T) per il 2012, mettendo a disposizione 1,265 miliardi di euro per finanziare, in tutti gli Stati membri, progetti relativi a infrastrutture concernenti tutti i modi di trasporto: aereo, ferroviario, su strada e marittimo/vie navigabili, oltre a sistemi di logistica e di trasporto intelligenti.

    Infrastrutture di trasporto: la Commissione sblocca più di 1,2 miliardi di euro per finanziare progetti essenziali TEN-T

    Il Vicepresidente della Commissione Siim Kallas, responsabile per i trasporti, ha dichiarato: "Mettendo a disposizione un finanziamento di questa importanza, la Commissione mira a un rilancio competitivo dell'economia europea per sostenere e favorire la crescita. Indirizzando questi fondi verso le infrastrutture TEN-T, contribuiamo inoltre alla realizzazione dell'intera rete TEN-T, offrendo vantaggi concreti ai cittadini e alle imprese che potranno usufruire di un sistema di trasporti più efficiente, sostenibile ed efficace".

    Il programma di lavoro pluriennale finanzia le priorità della rete TEN-T. Il bando pluriennale di quest'anno è incentrato su sei settori per i quali è messo a disposizione un bilancio indicativo totale pari a 1,015 miliardi di euro.

    • I 30 progetti prioritari TEN-T: bilancio indicativo pari a 725 milioni di euro.
    • Sistema europeo di gestione del traffico ferroviario (ERTMS), che permette l'interoperabilità sulla rete ferroviaria europea: bilancio indicativo pari a 100 milioni di euro.
    • Servizi d'informazione fluviale (RIS), che comporta un'infrastruttura di gestione del traffico sulla rete delle vie navigabili interne: bilancio indicativo pari a 10 milioni di euro.
    • Gestione del traffico aereo (ATM), che rende possibile la realizzazione del cielo unico europeo e gli obiettivi di modernizzazione della gestione del traffico aereo: bilancio indicativo pari a 50 milioni di euro.
    • Autostrade del mare (MoS), che offre alternative efficienti alla congestione del traffico stradale spostando le merci sulle rotte marittime: bilancio indicativo pari a 80 milioni di euro.
    • Sistema di trasporto intelligente (STI), che comprende il Servizio europeo di telepedaggio (SET), promuove l'intermodalità e il miglioramento della sicurezza e dell'affidabilità della rete: bilancio indicativo pari a 50 milioni di euro.

    Il programma annuale integra il programma pluriennale e indirizza i finanziamenti verso quattro priorità distinte con un bilancio indicativo totale pari a 250 milioni di euro:

    • Realizzazione rapida dei progetti TEN/T (studi e lavori per progetti relativi a tutti i modi di trasporto, che rientrano in progetti di interesse comune): bilancio indicativo pari a 150 milioni di euro.
    • Misure per promuovere l'innovazione e le nuove tecnologie per l'infrastruttura dei trasporti, nonché impianti in grado di contribuire alla decarbonizzazione o alla riduzione dei costi esterni in generale: bilancio indicativo pari a 40 milioni di euro.
    • Sostegno a partenariati pubblico-privato (PPP) e a strumenti finanziari innovativi: bilancio indicativo pari a 25 milioni di euro.
    • Sostegno alla realizzazione a lungo termine della rete TEN-T, in particolare per quanto riguarda i corridoi: bilancio indicativo pari a 35 milioni di euro.

    L'Agenzia esecutiva (TEN-T EA) gestisce l'attuazione tecnica e finanziaria del programma TEN-T, sotto l'egida della Direzione generale della mobilità e dei trasporti. La TEN-EA tiene oggi, 29 novembre 2012, un Info Day a Bruxelles, per aiutare i potenziali candidati a comprendere meglio le priorità dei bandi e la procedura di valutazione e a preparare le proposte.

    Il termine ultimo per l'inoltro delle proposte è il 28 febbraio 2013.

    Per ulteriori informazioni, vogliate consultare l'indirizzo: http://tentea.ec.europa.eu/ o per posta elettronica: TENT-AGENCY@ec.europa.eu
    Ultimo aggiornamento: 29/11/2012  |Inizio pagina