Percorso di navigazione

Salute e consumatori
RSSTwitter
Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint
Temi:
Un viaggio sicuro parte dal web

14-04-2014  Un viaggio sicuro parte dal web


Un europeo su tre prenota viaggi e soggiorni online, ma non tutti i siti internet risultano essere affidabili e sicuri. La Commissione europea ha svolto un'indagine a tappetto nello scorso anno per verificare la conformità dei siti al diritto europeo, con risultati sorprendenti.

 

La sanità online: a che punto siamo?

24-03-2014  La sanità online: a che punto siamo?


"L'Europa sta affrontando una crisi di assistenza sanitaria a causa dell'invecchiamento della popolazione. Utilizzando al meglio la tecnologia digitale possiamo ridurre i costi, ridare il controllo al paziente, rendere più efficiente la sanità e aiutare i cittadini europei ad essere attivi nella società più a lungo". Dobbiamo continuare a prendere il polso della situazione", ha dichiarato Neelie Kroes.

 

Giornata europea del Consumatore: Conosci i tuoi diritti?

14-03-2014  Giornata europea del Consumatore: Conosci i tuoi diritti?


Il 15 marzo è la Giornata Europea del Consumatore: la Commissione europea lancia la campagna per informare i cittadini dei loro diritti come consumatori

 

Sono 40 milioni gli europei affetti da malattie rare. L'importanza della ricerca scientifica.

27-02-2014  Sono 40 milioni gli europei affetti da malattie rare. L'importanza della ricerca scientifica.


La Commissione europea dedica una giornata alle malattie rare (28 febbraio), evidenziando i finanziamenti messi in campo nella ricerca e cura delle malattie, con investimenti che superano i 620 milioni di Euro e oltre 120 progetti di cooperazione avviati.

 

Nuove norme per i prodotti del tabacco. E' il momento di agire

26-02-2014  Nuove norme per i prodotti del tabacco. E' il momento di agire


Il Parlamento europeo approva la nuova direttiva sui prodotti del tabacco, con l'obiettivo di scoraggiare i giovani dal fumo, puntando a migliorare il funzionamento del mercato interno dei prodotti del tabacco dell'UE assicurando al contempo un livello elevato di protezione della salute pubblica.

 

Giornata mondiale contro il cancro: le iniziative della Commissione europea

04-02-2014  Giornata mondiale contro il cancro: le iniziative della Commissione europea


Secondo gli ultimi dati, nell'Unione europea nel 2012 sono stati registrati circa 1,4 milioni di nuovi casi di cancro tra gli uomini e 1,4 milioni tra le donne. In occasione della Giornata mondiale contro il cancro, la Commissione europea mette in luce 10 iniziative portate avanti nel corso degli anni contro i tumori.

 

Giornata europea di informazione sugli antibiotici 2013: l'UE intensifica la lotta contro i batteri farmaco-resistenti

15-11-2013  Giornata europea di informazione sugli antibiotici 2013: l'UE intensifica la lotta contro i batteri farmaco-resistenti


Da un sondaggio pubblicato oggi dalla Commissione europea emerge che si è ridotto l'utilizzo di antibiotici a partire dal 2009 e che l'opinione pubblica è sempre più consapevole del fatto che gli antibiotici non uccidono i virus.

 

Prevenzione mirata a beneficio del singolo paziente in un rapporto della Commissione europea

31-10-2013  Prevenzione mirata a beneficio del singolo paziente in un rapporto della Commissione europea


La Commissione europea ha pubblicato una relazione sui progressi e sulle potenzialità della medicina personalizzata.

 

Quasi il 60 % degli utenti di internet nell'UE effettua  acquisti online (soprattutto abbigliamento, viaggi & vacanze e libri), ma l’Italia è agli ultimi posti

15-10-2013  Quasi il 60 % degli utenti di internet nell'UE effettua acquisti online (soprattutto abbigliamento, viaggi & vacanze e libri), ma l’Italia è agli ultimi posti


Con l'accesso alla rete sempre più diffuso, oggi i cittadini europei utilizzano Internet per una vasta gamma di attività, ad esempio per ordinare merci e servizi online.

 

Influenza aviaria in Emilia-Romagna: la Commissione approva le misure attuate dalle autorità italiane

27-08-2013  Influenza aviaria in Emilia-Romagna: la Commissione approva le misure attuate dalle autorità italiane


La Commissione ha adottato oggi una decisione che conferma le zone di rischio individuate dalle autorità italiane in riferimento ai focolai di influenza aviaria ad alta patogenicità riscontrati in aziende avicole dell'Emilia Romagna.

 

Servizi di pagamento: regole nuove a beneficio di consumatori e dettaglianti

24-07-2013  Servizi di pagamento: regole nuove a beneficio di consumatori e dettaglianti


Per adattare il mercato unionale dei pagamenti alle possibilità offerte dal mercato unico e per sostenere la crescita economica nell'Unione, la Commissione europea ha adottato in data odierna un pacchetto articolato in una nuova direttiva relativa ai servizi di pagamento e in una proposta di regolamento relativo alle commissioni interbancarie sulle operazioni di pagamento con carta.

 

Politica agricola e agroalimentare al centro del dibattito - Roma, 27 giugno 2013

25-06-2013  Politica agricola e agroalimentare al centro del dibattito - Roma, 27 giugno 2013


Nella giornata di giovedì 27 giugno 2013, due eventi inerenti alla politica agricola e agroalimentare comunitaria si terranno rispettivamente presso la Rappresentanza in Italia della Commissione europea e presso Palazzo Berlaymont a Bruxelles.

 

La Commissione indice il Premio europeo per il giornalismo sulla salute 2013

14-06-2013  La Commissione indice il Premio europeo per il giornalismo sulla salute 2013


Oggi si spalancano porte virtuali per accogliere giornalisti provenienti da tutta l'UE, desiderosi di prendere parte all'edizione annuale del Premio europeo per il giornalismo sulla salute. Ai partecipanti viene offerta l'opportunità di guadagnare fama e premi in denaro per l'eccellenza nel giornalismo sulla salute se presenteranno i loro articoli on line entro il 30 settembre 2013. 

Alimenti: Additivi UE – Il cibo che mangiamo è più sicuro

31-05-2013  Alimenti: Additivi UE – Il cibo che mangiamo è più sicuro


Dal 1° giugno entra in vigore una nuova lista di additivi approvati a livello di UE, che comprende solo gli additivi giudicati sicuri sulla base di una valutazione scientifica.

 

La salute delle api: il 1° dicembre entreranno in vigore restrizioni a livello dell’UE sull'uso dei pesticidi

24-05-2013  La salute delle api: il 1° dicembre entreranno in vigore restrizioni a livello dell’UE sull'uso dei pesticidi


Oggi la Commissione ha approvato la restrizione dell’uso di tre pesticidi appartenenti alla famiglia dei neonicotinoidi. Tali pesticidi (clotianidin, imidacloprid e tiametoxam) sono stati identificati come dannosi per la popolazione delle api in Europa. La restrizione entrerà in vigore a partire dal 1° dicembre 2013 e sarà riesaminata al più tardi entro due anni. Essa si incentra sui pesticidi utilizzati nel trattamento delle piante e dei cereali che attirano le api e gli impollinatori.

 

Consumatori più sicuri grazie a una maggiore cooperazione nell’UE

16-05-2013  Consumatori più sicuri grazie a una maggiore cooperazione nell’UE


Nel 2012 gli Stati membri hanno adottato un totale di 2.278 misure contro i prodotti pericolosi diversi dagli alimenti e le hanno notificate tramite il sistema di informazione rapida (RAPEX) dell’UE. Un aumento del 26% rispetto alle notifiche del 2011 che può essere attribuito a un'intensificazione degli interventi da parte delle autorità dei paesi dell'UE.

 

Nuovo pacchetto legislativo UE per una catena agroalimentare più sicura

06-05-2013  Nuovo pacchetto legislativo UE per una catena agroalimentare più sicura


La Commissione europea ha adottato oggi una serie di provvedimenti per rafforzare l'applicazione delle norme in tema di salute e sicurezza lungo tutta la catena agroalimentare. La sicurezza degli alimenti è fondamentale per ottenere la fiducia dei consumatori e garantire la sostenibilità della produzione alimentare.

 

Carne di cavallo: nessun problema di sicurezza alimentare

19-04-2013  Carne di cavallo: nessun problema di sicurezza alimentare


Scandalo "carne di cavallo", pubblicati i test europei: nessun problema di sicurezza alimentare, ma vanno inasprite le pene per etichette scorrette

 

Consultazione della Commissione su come migliorare i mezzi di ricorso dei consumatori nelle controversie transfrontaliere

19-03-2013  Consultazione della Commissione su come migliorare i mezzi di ricorso dei consumatori nelle controversie transfrontaliere


La Commissione europea ha avviato oggi una consultazione pubblica su come migliorare l'accesso alla giustizia per i consumatori e le piccole imprese nelle controversie transfrontaliere di modesta entità.

 

Più diritti, più opportunità, più protezione: si festeggia oggi la giornata europea dei consumatori

15-03-2013  Più diritti, più opportunità, più protezione: si festeggia oggi la giornata europea dei consumatori


Proteggere i diritti dei consumatori e promuovere un consumo sostenibile - queste le parole chiave della Giornata europea dei consumatori, promossa dalla Commissione europea.

 

Dall'11 marzo nell'UE è vietato vendere cosmetici testati sugli animali

11-03-2013  Da oggi nell'UE è vietato vendere cosmetici testati sugli animali


E' scaduto l'11 marzo scorso il periodo di graduale eliminazione dei test sugli animali per i prodotti cosmetici in Europa. Da subito i cosmetici sperimentati sugli animali non possono più essere commercializzati nell'Unione europea.

 

Tabacco nell'UE: cala l'esposizione al fumo passivo, ma non abbastanza, secondo la Commissione

22-02-2013  Tabacco nell'UE: cala l'esposizione al fumo passivo, ma non abbastanza, secondo la Commissione


La protezione dal fumo passivo è migliorata notevolmente nell'UE, come risulta da una relazione pubblicata oggi dalla Commissione.

 

Assegnato per la quarta volta il premio europeo per il giornalismo sulla salute

31-01-2013  Assegnato per la quarta volta il premio europeo per il giornalismo sulla salute


Una giornalista italiana è tra i vincitori del quarto Premio europeo per il giornalismo sulla salute, proclamati da Tonio Borg, commissario europeo responsabile per la Salute e la politica dei consumatori, nel corso di una cerimonia di premiazione tenutasi a Bruxelles. Gli articoli vincenti, selezionati tra 557 articoli inviati da giornalisti di tutta l'UE, riguardano tematiche legate all'assistenza sanitaria e ai servizi sanitari – con un "Premio speciale" addizionale sulla cessazione del fumo di tabacco.

 

Prodotti del tabacco: avvertenze relative alla salute e divieto di aromi forti

19-12-2012  Prodotti del tabacco: avvertenze relative alla salute e divieto di aromi forti


Dopo anni di lavoro, la Commissione europea ha adottato oggi la sua proposta di revisione della direttiva sui prodotti del tabacco. La legislazione proposta consiste in regole più restrittive sulle modalità di lavorazione, presentazione e vendita dei prodotti del tabacco. 

I consumatori UE bocciano i mercati dei servizi bancari e delle auto usate

07-12-2012  I consumatori UE bocciano i mercati dei servizi bancari e delle auto usate


I consumatori dell’UE hanno espresso grande insoddisfazione nei confronti di alcuni mercati importanti come quelli dei servizi bancari e delle auto usate. È quanto emerge dalla “Pagella dei mercati dei beni di consumo 2012” pubblicata oggi dalla Commissione europea.

 

Commercio elettronico: attenti alle clausole inique quando si acquistano giochi, libri, video o musica on line

06-12-2012  Commercio elettronico: attenti alle clausole inique quando si acquistano giochi, libri, video o musica on line


Giusto in tempo per le feste e gli acquisti natalizi la Commissione europea pubblica i risultati di un'indagine condotta in tutta l’UE riguardante i siti web che vendono giochi, libri, video e musica scaricabili su computer o su apparecchio mobile. Dai controlli emerge che oltre il 75% dei siti non risulta a norma per quanto concerne le regole a tutela dei consumatori.

 

La Commissione al Salone del Gusto

24-10-2012  La Commissione al Salone del Gusto

 

Dal 25 al 29 ottobre 2012, la Commissione europea, attraverso la Direzione generale Salute e consumatori e la Direzione generale Agricoltura e sviluppo rurale , parteciperà al Salone del Gusto di Torino.


 

La sicurezza dei consumatori è a portata di clic

19-10-2012  La sicurezza dei consumatori è a portata di clic


Si chiama "Portale Globale dei Richiami" il nuovo progetto sviluppato da Unione europea e i paesi dell'OCSE, tra cui Stati Uniti, Australia e Canada, per far sapere a chiunque compri qualcosa quali sono quei prodotti che non hanno rispettato i parametri richiesti per la sicurezza dei consumatori.

 

Dispositivi medici più sicuri, efficaci e innovativi

26-09-2012  Dispositivi medici più sicuri, efficaci e innovativi


Dalla semplice medicazione adesiva alle macchine più sofisticate che permettono di mantenere le funzioni vitali, i dispositivi medici e i dispositivi medici per la diagnostica in vitro sono essenziali per la nostra salute e la qualità della nostra vita.

 

Risolvere le piccole controversie transfrontaliere senza troppe seccature

21-09-2012  Risolvere le piccole controversie transfrontaliere senza troppe seccature


Andare a caccia di buoni affari oltrefrontiera è un modo per i consumatori di approfittare delle condizioni migliori nel mercato unico dell’UE. Grazie al commercio online, questi buoni affari sono ancora più accessibili, però può succedere che a volte qualcosa vada storto: problemi con la merce o con la consegna. Per evitare lunghe procedure legali costose e complicate, l’UE si sta impegnando per facilitare l’accesso alla giustizia da parte dei cittadini europei e l’esercizio dei loro diritti.

 

Terapie sperimentali, medicine nuove e meno attesa

18-07-2012  Terapie sperimentali, medicine nuove e meno attesa


Sviluppare nuovi medicinali e terapie innovative è un processo estremamente laborioso, che può richiedere anni. Fra i momenti più delicati c'è sicuramente il passaggio dalla sperimentazione animale a quella umana. Una procedura che, fino a oggi, è stata "appesantita" da leggi talvolta troppo rigide e da una burocrazia inefficiente. 

Premio europeo di giornalismo nel campo della salute: ancora qualche giorno per partecipare

17-07-2012  Premio europeo di giornalismo nel campo della salute: ancora qualche giorno per partecipare


Vincere 6000 euro parlando di sanità e diritti dei pazienti. È la quarta edizione del premio che la Commissione Europea mette in palio per i giornalisti che scrivono di medicina, con l’obiettivo di incentivare il giornalismo di qualità nel campo della salute. 

Storia del Prof. Dotta - Una cura al diabete di tipo I grazie ai fondi europei

17-07-2012  Storia del Prof. Dotta - Una cura al diabete di tipo I grazie ai fondi europei


«Sono fiducioso, si può trovare una cura al diabete di tipo I entro 5 anni, qui a Siena». Il professor Francesco Dotta, direttore dell’unità di diabetologia del Policlinico Le Scotte, cautele di rito a parte, trattiene a stento l’entusiasmo. Naimit, questo il nome dell’imponente progetto di ricerca che l’Università di Siena porta avanti da quasi tre anni assieme ad altri sei atenei europei.
 

Lotta contro i tumori: il Commissario Dalli ribadisce l'impegno dell'Europa

20-06-2012  Lotta contro i tumori: il Commissario Dalli ribadisce l'impegno dell'Europa


John Dalli, Commissario europeo per la salute e la politica dei consumatori, ha partecipato martedì 19 giugno al Forum European Partnership for Action Against Cancer (EPAAC), che si è tenuto presso il Ministero della Salute, durante il quale ha sottolineato l'impegno dell'Unione europea alla lotta contro i tumori. I temi principali dell'evento sono stati, tra gli altri, l'importanza dell'informazione e della prevenzione del cancro.

 

Giornata mondiale senza tabacco 2012: gli europei favorevoli a regole più severe

30-05-2012  Giornata mondiale senza tabacco 2012: gli europei favorevoli a regole più severe


Alla vigilia della Giornata mondiale senza tabacco, la Commissione europea  pubblica uno studio dell'UE sugli atteggiamenti nei confronti del tabacco.

 

Una nuova Agenda del consumatore europeo – favorire fiducia e crescita ponendo i consumatori al centro del Mercato unico

23-05-2012  Una nuova Agenda del consumatore europeo – favorire fiducia e crescita ponendo i consumatori al centro del Mercato unico


La spesa per i consumi, pari al 56% del PIL dell'UE, riflette l'enorme potere dei consumatori nel dare impulso all'economia europea. Soltanto consumatori emancipati e fiduciosi possono valorizzare appieno le potenzialità del mercato unico e in tal modo dare impulso all'innovazione e alla crescita. In quest’ottica la Commissione europea ha adottato una visione strategica relativa alla politica dei consumatori negli anni a venire, mettendo in primo piano la necessità di massimizzare la partecipazione dei consumatori e di accrescere la loro fiducia nel mercato.

 

La Commissione adotta un elenco di indicazioni nutrizionali consentite per i prodotti alimentari

17-05-2012  La Commissione adotta un elenco di indicazioni nutrizionali consentite per i prodotti alimentari


Indicazioni sugli effetti benefici di determinate sostanze come il calcio o la vitamina C sulle etichette dei prodotti alimentari saranno d'ora in poi consentite solo se incluse nella lista approvata oggi dalla Commissione europea sulla base di uno studio dell'EFSA.

 

Il Commissario Dalli apre la IV edizione del Premio europeo di giornalismo nel campo della salute

03-05-2012  Il Commissario Dalli apre la IV edizione del Premio europeo di giornalismo nel campo della salute


Il Commissario europeo per la salute e la politica dei consumatori, John Dalli, ha aperto la 4a edizione del premio annuale dedicato al giornalismo nel campo della sanità.

 

Consumatori: L’UE mette sotto osservazione i siti Web di credito al consumo - un mercato dalle prestazioni inadeguate verso i consumatori

10-01-2012  Consumatori: L’UE mette sotto osservazione i siti Web di credito al consumo - un mercato dalle prestazioni inadeguate verso i consumatori


Siete mai stati in procinto di firmare un contratto per un prestito personale, una carta di credito o un’altra forma di credito al consumo, per poi scoprire che era ben più caro di quanto preventivato in un primo tempo?

 

Risoluzioni alternative controversie consumatori

29-11-2011  Consumatori: la Commissione propone risoluzioni delle controversie più rapide, agevoli ed economiche

 

Oggi è davvero una giornata positiva per i consumatori europei. Infatti, oltre alla campagna sulla sicurezza dei giocattoli, la Commissione ha presentato un pacchetto di proposte legislative volto a garantire che tutti i consumatori dell'Unione possano risolvere i contenziosi legati agli acquisti senza dover ricorre ai tribunali, a prescindere dal tipo di prodotto o servizio e dal paese UE in cui l'hanno acquistato (sia in patria che all'estero). Tra gli elementi salienti della proposta vi è la creazione di una piattaforma unica per gli acquisti online estesa all'intera Unione, che consentirà di risolvere online nel giro di 30 giorni i contenziosi relativi ai contratti. 

 

 

Premio europeo per il giornalismo sulla salute, edizione 2011 - NB: prorogata la scadenza al 31 luglio

27-07-2011  Premio europeo per il giornalismo sulla salute, edizione 2011 - NB: prorogata la scadenza al 31 luglio


L'edizione 2011 del Premio europeo per il giornalismo sulla salute vuole stimolare un giornalismo di qualità che sensibilizzi alle questioni relative all'assistenza sanitaria e ai diritti dei pazienti.

 

Il Commissario Dalli visita il laboratorio italiano dove si effettuano analisi sull'origine dell'infezione di E.Coli

13-06-2011  Il Commissario Dalli visita il laboratorio italiano dove si effettuano analisi sull'origine dell'infezione di E.Coli


In Italia lo scorso 9 giugno, Il Commissario europeo responsabile per la salute e la politica dei consumatori John Dalli ha visitato il Laboratorio europeo di riferimento per l’Escherichia Coli in campo veterinario presso l’Istituto Superiore di Sanità. Incontrando i responsabili dell'ISS e del Laboratorio, alla presenza del Ministro della Salute Ferruccio Fazio, Il Commissario Dalli ha espresso il proprio apprezzamento per il contributo italiano fronteggiare l’epidemia scaturita dal focolaio di E.Coli in Germania.

 

John Dalli, Commissario europeo per la Salute, visita il laboratorio dell’Istituto Superiore di Sanità

09-06-2011  John Dalli, Commissario europeo per la Salute, visita il laboratorio dell’Istituto Superiore di Sanità


Oggi 9 giugno 2011 il Commissario europeo responsabile per la Salute e la Politica dei consumatori John Dalli sarà impegnato in un'audizione dinanzi alle Commissioni congiunte Politiche UE e Salute di Camera e Senato sul ruolo della Commissione europea ai fini della cooperazione tra Stati membri in ambito sanitario alla luce della direttiva 2011/24/UE concernente l’assistenza sanitaria transfrontaliera, nonché sulle politiche e le iniziative dell’Unione europea in materia di prevenzione e lotta ai tumori.

 

Eurobarometro: i consumatori europei conoscono poco e male i loro diritti

11-04-2011  Eurobarometro: i consumatori europei conoscono poco e male i loro diritti

 

E' un dato di fatto che per esercitare i propri diritti prima bisogna conoscerli. Questo sembra non essere il caso dei consumatori europei che si dichiarano in massa scarsamente consapevoli o informati di quanto gli spetta. Lo afferma il sondaggio Eurobarometro pubblicato oggi, in occasione del Vertice europeo dei consumatori 2011. Secondo quanto emerso dalle interviste infatti, meno del 50% dei consumatori dell'Unione europea dichiara di essere sicuro, informato e tutelato in quanto consumatore.

 

Sicurezza alimentare: giro di vite UE sulle importazioni dal Giappone

25-03-2011  Sicurezza alimentare: giro di vite UE sulle importazioni dal Giappone

 

Al fine di scongiurare possibili minacce per la sicurezza della catena alimentare europea, oggi l'Unione europea ha deciso di rafforzare i controlli sulle importazioni di prodotti alimentari e mangimi da una serie di regioni del Giappone interessate dall'incidente verificatosi nella centrale nucleare di Fukushima Daiichi. Gli Stati membri, nel corso di una riunione del comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali (CPCA), hanno infatti approvato la proposta della Commissione, mirante a sottoporre tali importazioni a speciali condizioni.

 

 

Nuove linee guida  UE sullo screening e sulla diagnosi dei tumori colorettali

03-02-2011  Nuove linee guida UE sullo screening e sulla diagnosi dei tumori colorettali

Alla vigilia della Giornata mondiale contro il cancro la Commissione ha pubblicato la prima edizione delle linee guida  europee sulla garanzia di qualità per lo screening e la diagnosi dei tumori colorettali, che sono tra le forme più diffuse di tumore. Ogni anno 2,5 milioni di europei sono colpiti da tumori; tale cifra è destinata ad aumentare con l'invecchiare della popolazione. I tumori colorettali, tra le forme di tumore più diffuse, sono tra le cause più frequenti di mortalità per cancro, e causano 150.000 morti ogni anno.

 

Assistenza sanitaria transfrontaliera nell'UE: i nuovi diritti per i pazienti

19-01-2011  Assistenza sanitaria transfrontaliera nell'UE: i nuovi diritti per i pazienti

Il Parlamento europeo ha votato oggi a favore della direttiva UE sull'applicazione dei diritti dei pazienti relativi all'assistenza sanitaria transfrontaliera.

John Dalli commissario europeo responsabile per la salute e la politica dei consumatori ha affermato: "Il voto odierno segna un importante passo avanti per quanto concerne i diritti dei pazienti in Europa. Mi congratulo con il Parlamento europeo e ringrazio in particolare la relatrice, l'onorevole Grossetete, per l'impegno profuso onde migliorare i diritti dei pazienti e le condizioni per i cittadini europei che intendono fruire di assistenza sanitaria in un altro Stato membro."

 

 

Rinnovato il sito "L'Europa per i pazienti"

17-12-2010  Rinnovato il sito "L'Europa per i pazienti"

È già disponibile la versione aggiornata del portale "L'Europa per i pazienti", arricchita di nuovi look e contenuti. L'obiettivo della Direzione generale Salute e consumatori della Commissione europea è di offrire agli utenti uno strumento di informazione multilingue, contenente fatti e notizie aggiornati, eventi, comunicati stampa e video inerenti alla campagna di sensibilizzazione sull'importanza della politica di salute per i cittadini europei.

 

Health at a glance 2010 - Uno Sguardo alla Sanità: salute e benessere in Europa.

07-12-2010  Health at a glance 2010 - Uno Sguardo alla Sanità: salute e benessere in Europa.

L'Organizzazione per lo sviluppo e la cooperazione economica e la Commissione europea hanno pubblicato l'edizione 2010 di Health at a Glance (Uno Sguardo alla Sanità), una pubblicazione che descrive il quadro della salute in Europa attraverso dati statistici. Dalla relazione risulta che la popolazione europea obesa è raddoppiata negli ultimi 20 anni, attestandosi a più del 15%.

 

Il Premio europeo per il giornalismo sulla salute quest'anno parla italiano

01-12-2010  Il Premio europeo per il giornalismo sulla salute quest'anno parla italiano


Ieri sera sono stati proclamati a Bruxelles i tre vincitori del premio europeo per il giornalismo sulla salute. Due giornalisti italiani che scrivono per "Panorama", Gianluca Ferraris e Ilaria Molinari, hanno vinto il primo premio per il loro articolo comune "Ladri di speranza". L'articolo premiato è dedicato alle cosiddette "cliniche della guarigione" che offrono terapie costose ma non comprovate scientificamente a pazienti vulnerabili che soffrono di malattie croniche.

 

I Centri europei dei consumatori da 5 anni al servizio dei consumatori europei

12-10-2010  I Centri europei dei consumatori da 5 anni al servizio dei consumatori europei

 

La Commissione europea ha pubblicato oggi la relazione per il 5° anniversario della rete europea dei Centri europei dei consumatori (rete CEC). La rete CEC offre ai consumatori europei consulenza e assistenza giuridiche gratuite in caso di controversie relative ad acquisti transfrontalieri. La rete opera in tutti i paesi dell'UE oltre che in Norvegia e Islanda ed è cofinanziata dalla Commissione europea e dagli Stati membri. Per i consumatori transfrontalieri gli acquisti on-line continuano a essere la fonte principale di reclami: nel 2009, essi hanno rappresentato oltre la metà (55,9%) di tutti i reclami ricevuti.

 

Premio europeo per il giornalismo sulla salute 2010: annunciati i vincitori nazionali

12-10-2010  Premio europeo per il giornalismo sulla salute 2010: annunciati i vincitori nazionali

 

Sono stati annunciati i 27 vincitori nazionali del concorso " Premio europeo per il giornalismo sulla salute 2010" che parteciperanno alla fase finale della selezione per l'assegnazione a novembre del premio finale di 5000 euro. L'Italia sarà rappresentata da una coppia di giornalisti, Gianluca Ferrari e Ilaria Molinari, autori dell'articolo "Ladri di speranza", scelto dalla giuria nazionale tra le 59 proposte presentate.

 

Consumatori: l’acquisto presso la maggior parte dei siti internet è ora divenuto sicuro

16-09-2010  Consumatori: l’acquisto presso la maggior parte dei siti internet è ora divenuto sicuro

Acquistare in Internet prodotti elettronici di largo consumo, come macchine fotografiche digitali e apparecchi di ascolto, è ora divenuto più sicuro grazie a una campagna di repressione sui siti web che presentano aspetti problematici. L’84% dei siti web che vendono prodotti elettronici, ispezionati per controllare se contravvenivano a norme UE di tutela dei consumatori, risulta ora conforme alla legislazione UE (erano solo il 44% nel 2009).

 

La Commissione propone un approccio flessibile sugli OGM

13-07-2010  La Commissione propone un approccio flessibile sugli OGM

Grazie alle proposte presentate oggi dalla Commissione europea, gli Stati membri dell'Unione europea (UE) saranno presto liberi di decidere se consentire o meno ai propri agricoltori di coltivare degli organismi geneticamente modificati (OGM). Così, i paesi non dovranno più ricorrere necessariamente alla cosiddetta clausola di salvaguardia per impedirne l'uso sul suolo nazionale. È una delle novità principali contenute nel pacchetto varato in data odierna dall'esecutivo europeo. Esso contiene una comunicazione che spiega proprio le linee guida del nuovo e più flessibile approccio nei confronti di questo tema. La comunicazione è inoltre accompagnata da una nuova Raccomandazione non vincolante su una nuova e più flessibile interpretazione del principio di coesistenza tra produzioni convenzionali, biologiche e OGM. Infine, la Commissione ha proposto di modificare la Direttiva attualmente in vigore 2001/18/CE nel senso che gli Stati membri potranno permettere o proibire la coltiv 

Sicurezza dei prodotti alimentari: Gli esperti UE confermano che la produzione lattiero-casearia può

02-07-2010  Sicurezza dei prodotti alimentari: Gli esperti UE confermano che la produzione lattiero-casearia può riprendere soltanto quando i prodotti sono sicuri

 

La Commissione europea sta monitorando attentamente la situazione della mozzarella contaminata. La produzione di prodotti lattiero-caseari nello stabilimento in Germania da cui è partito il caso della mozzarella blu potrà riprendere soltanto quando ne sarà accertata la sicurezza per il consumo. Questo è il duplice messaggio emerso dalla riunione di ieri degli esperti UE (Stati membri e Commissione) riuniti nel comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali (SCoFCAH). Le autorità tedesche per la sicurezza dei prodotti alimentari hanno informato dettagliatamente gli altri Stati membri e la Commissione sui controlli effettuati dalle autorità competenti e sulle misure correttive adottate dallo stabilimento.

 

L'occhio vigile della tracciabilità

24-06-2010  L'occhio vigile della tracciabilità

Dai campi alla tavola per scelte consapevoli e sane

 

I cittadini di oggi sono più esigenti che mai rispetto al loro cibo. Essi vogliono cibo di alta qualità e saporito e si aspettano cibo sicuro che soddisfi anche i loro valori etici. Per anni, la tracciabilità si è impegnata a garantire che queste diverse esigenze dei consumatori siano soddisfatte. Ma cos'è la tracciabilità? Si tratta di essere in grado di rintracciare i nostri alimenti dal campo alla tavola. E' la capacità di seguire il ciclo di vita degli animali o dei prodotti alimentari - dal momento in cui nascono o vengono prodotti fino al momento in cui finiscono nel nostro piatto.

 

La prima Conferenza europea sulla salute e il benessere dei giovani

09-06-2010  La prima Conferenza europea sulla salute e il benessere dei giovani

La prima conferenza europea su "Salute e Benessere dei Giovani" si svolgerà a Roma dal 16 al 18 giugno, sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica. L'evento è organizzato dal Governo italiano e vede la partecipazione attiva della Commissione europea, il Senato della Repubblica, la Camera dei deputati, il Comune di Roma, le Università LUISS e Sapienza di Roma. L'appuntamento rappresenta un'opportunità unica per confrontarsi su politiche per la promozione della salute delle giovani generazioni, scambiare buone prassi e un’opportunità irrinunciabile per individuare azioni prioritarie su cui lavorare congiuntamente e per realizzare, in modo efficace, una politica complessiva che incida concretamente sulle condizioni della salute dei giovani nell’intero territorio europeo.

 

Dolceta, Portale di educazione online

01-06-2010  Dolceta: strumento di educazione finanziaria

DOLCETA è un portale di educazione al consumo online, finanziato dalla Commissione europea, declinato per ognuno dei 27 Stati dell’Unione e  scritto in 21 lingue, mirato ad aiutare il consumatore ad agire responsabilmente e in modo informato.Tra i vari settori di informazione in cui il consumatore può testare e migliorare le proprie conoscenze vi è l'educazione finanziaria, uno strumento utile per comprendere meglio l'economia in tempi di crisi. Gli altri settori sono: diritti del consumatore, sicurezza alimentare, consumo sostenibile e servizi di interesse generale (elettricità, gas, trasporti, ...).

 

Consumatori: la relazione 2009 sulla notifica dei prodotti pericolosi mette in luce l’efficacia dell

15-04-2010  Consumatori: la relazione 2009 sulla notifica dei prodotti pericolosi mette in luce l’efficacia della cooperazione UE

 

Nel 2009 il numero di casi notificati tramite il sistema UE di allarme rapido per i prodotti di consumo pericolosi diversi dagli alimenti (“RAPEX”) è aumentato del 7% rispetto al 2008, come risulta dalla relazione annuale RAPEX presentata oggi dalla Commissione. Questo passaggio dalle 1 866 notifiche del 2008 alle 1 993 notifiche dell’anno scorso indica che la capacità del sistema RAPEX è aumentata ulteriormente nel 2009 grazie anche ad una più efficace sorveglianza del mercato ad opera degli Stati membri. Le imprese europee prendono ora più sul serio le loro responsabilità in relazione alla sicurezza dei prodotti di consumo e sono maggiormente pronte a richiamare dal mercato i loro prodotti non sicuri. I giocattoli, gli indumenti e i veicoli a motore sono stati tra i prodotti più frequentemente notificati nel 2009. Oggi sono stati inoltre presentati i risultati di un’operazione di sorveglianza del mercato UE, nell’ambito della quale 13 Paesi hanno contro 

campagna UE per un’alimentazione sana

23-02-2010  “La squadra dei sapori”: due italiane tra i vincitori della caccia al tesoro organizzata nell’ambito della campagna UE per un’alimentazione sana

Quattro giovani europei hanno dimostrato di sapere benissimo cosa significa mangiare in maniera equilibrata e vivere sano rispondendo alle domande della caccia al tesoro on line organizzata nell’ambito di “La squadra dei sapori”, la campagna UE per un’alimentazione sana. I vincitori Lara García de Veas Piñeiro (1° premio), Seamus Hickey (2° premio), Francesca Martini e Silvia Vicari (3° premio ex aequo) saranno premiati nel corso di quattro cerimonie che si svolgeranno in Spagna, Irlanda e Italia.

 

logo_prodotti_biologici

08-02-2010  L'UE ha un nuovo logo per i prodotti biologici

Oggi la Commissione europea ha annunciato ufficialmente il vincitore del concorso per il logo biologico dell’UE. A partire dal 1° luglio 2010 il logo biologico dell’UE sarà obbligatorio per tutti gli alimenti biologici preconfezionati prodotti in uno Stato membro e che rispondono ai requisiti essenziali, mentre sarà opzionale per i prodotti importati. Accanto al logo UE sarà consentito riprodurre altri loghi privati, locali o nazionali. Nelle settimane a venire il regolamento sull’agricoltura biologica sarà modificato per inserire il nuovo logo in uno degli allegati.

 

lombardia

08-02-2010  Ridurre il divario digitale: la Commissione approva un regime di aiuti italiano per la Lombardia

La Commissione europea ha approvato, in base alle norme UE in materia di aiuti di Stato, il finanziamento di una rete per colmare il divario digitale nella regione Lombardia. Il regime di aiuti italiano è pienamente conforme agli orientamenti della Commissione sulle reti a banda larga e contribuirà al perseguimento dell’obiettivo dell’Unione europea di aumentare la diffusione della banda larga fra i cittadini europei, stimolando al tempo stesso la concorrenza in aree  geografiche dove non erano precedentemente presenti operatori privati.

 

protezione consumatori

02-12-2009  Consumatori, attenti agli addobbi di Natale

Secondo una relazione pubblicata oggi dalla Commissione europea, il 30% delle ghirlande natalizie presenta rischi evidenti e diretti di incendio e di scosse elettriche. La relazione presenta i risultati di un progetto comune di sorveglianza del mercato che coinvolge autorità competenti di 5 Stati membri (Ungheria, Germania, Slovacchia, Slovenia e Paesi Bassi) e la Commissione europea. Tra novembre 2007 e maggio 2009, a vari intervalli, sono state effettuate prove su 196 campioni aleatori di ghirlande luminose, appartenenti a tutte le classi di prezzo. I campioni sono stati analizzati rispetto a 20 requisiti tecnico-amministrativi. Alcuni addobbi elettrici non hanno superato questi test.

 

protezione_viaggi_vacanza

26-11-2009  Consumatori: l'UE intende estendere la protezione sui viaggi vacanza

I milioni di viaggiatori che prenotano “pacchetti” vacanza con combinazioni di volo, albergo, macchina a noleggio, ecc. dovrebbero ricevere una maggiore protezione finanziaria in caso di brutte sorprese? È questa la domanda che la Commissione europea pone a tutti i cittadini dell’UE attraverso una consultazione pubblica lanciata oggi. In concreto, la Commissione propone di estendere la direttiva UE del 1990 sui viaggi tutto compreso alla prossima generazione di “pacchetti dinamici”, vale a dire i pacchetti che il consumatore compone da sé attraverso uno o più siti web. In effetti, il 23% dei consumatori dell’UE acquista ormai “pacchetti dinamici”, molti dei quali non rientrano nel campo di applicazione delle regole UE in materia di protezione dei consumatori (anche se il 67% degli interessati ritiene erroneamente di essere protetto). Vista la recente ondata di fallimenti di compagnie aeree, il documento contempla anche la possibilità di estendere la protezione in 

siti_web

17-11-2009  L'UE mette ordine nei siti web che vendono fraudolentemente suonerie per cellulari

Il 70% dei siti web indagati perché vendevano fraudolentemente suonerie, wallpaper e altri servizi di telefonia mobile sono stati corretti o chiusi in seguito ad un’indagine a tappeto dell’UE durata 18 mesi, alla quale hanno partecipato i 27 Stati membri UE, la Norvegia e l’Islanda. Dal giugno 2008, quando sono stati effettuati i primi controlli, 301 siti web sono stati indagati dalle autorità nazionali perché sospettati di gravi violazioni della normativa UE in materia di tutela dei consumatori. Il 70% dei 301 casi investigati è stato ora risolto: il 52% (159 siti web) è stato corretto e il 17% (54 siti web) è stato chiuso. I tre principali problemi riscontrati erano: formulazione dei prezzi poco chiara; informazioni incomplete sul commerciante; pubblicità fuorviante, in particolare nei casi in cui si pubblicizzavano le suonerie come “gratuite” mentre invece il consumatore era poi tenuto a pagare un abbonamento. In Italia, in seguito all’indagine a tappeto, le au 

aids

26-10-2009  La Commissione adotta una strategia per lottare contro l'AIDS

Oggi la Commissione europea ha rilanciato la lotta contro l’HIV/AIDS nell’Unione europea e nei Paesi confinanti con l’UE adottando un’apposita strategia per il periodo 2009-2013. Tra il 2001 ed il 2007 il numero delle persone colpite dall’HIV/AIDS nell’UE e nei Paesi limitrofi è passato da 1,5 a 2,2 milioni. Circa 730 000 di queste persone risiedono nell’UE. I 50 000 nuovi casi di sieropositività diagnosticati nell’UE e nei Paesi limitrofi nel solo 2007 dimostrano che non bisogna abbassare la guardia. La strategia adottata dalla Commissione si concentra su tre settori chiave: la prevenzione e i test, i gruppi maggiormente a rischio e le regioni prioritarie. Essa è accompagnata da un piano d’azione che illustra provvedimenti concreti, individua i destinatari e indica strumenti di valutazione per misurare i progressi ottenuti.

 

Commercio on-line

22-10-2009  Consumatori: ancora lontano un vero mercato europeo del commercio elettronico

 

La Commissaria in web chat domani 23 ottobre a partire dalle ore 15 

Per i consumatori europei è ancora problematico fare acquisti transfrontalieri via Internet e in 6 casi su 10 addirittura impossibile. È la conclusione di una nuova relazione della Commissione europea, che illustra anche una strategia per affrontare gli ostacoli rimanenti. La Commissaria Kuneva discuterà domani alle 15.00 online con i consumatori di tutta Europa sulle soluzioni pratiche già offerte dalla legislazione comunitaria.

 

Protezione consumatori

28-09-2009  Mangiare, bere, …..ascoltare sano

 

Partono oggi due campagne importanti per tutelare la salute dei cittadini europei

Chi può negare che la salute sia il bene più importante. Soprattutto quando si tratta di 500 milioni di consumatori che ogni giorno entrano in contatto con un'infinità di prodotti. Ecco perché la tutela dei primi nei confronti dei danni potenziali dei secondi è una priorità indiscussa per la Commissione.

 

conti_bancari

22-09-2009  Consumatori. Poca trasparenza e costi eccessivi nei conti bancari

Vi sono molti problemi legati al modo in cui le banche informano e consigliano i loro clienti: questo emerge da una relazione della Commissione europea sui servizi finanziari al dettaglio pubblicata in data odierna. L'Italia risulta tra i paesi i cui cittadini spendono di più per la gestione dei conti correnti e, assieme ad Austria, Francia e Spagna, presenta risultati insoddisfacenti in materia di trasparenza. Tra i problemi specifici vi sono le informazioni che in molti casi sono di difficile comprensione, costi bancari opachi, problemi con la consulenza e un livello piuttosto basso di cambio di banche.

 

Consumatori, attenti all'acquisto di prodotti elettronici on line

09-09-2009  Commercio on line

Consumatori, attenti all'acquisto di prodotti elettronici on line

 

Meglena Kuneva, Commissario UE responsabile per i consumatori, ha annunciato in data odierna i risultati di un'indagine su scala UE – che ha interessato 26 Stati membri nonché la Norvegia e l'Islanda – sulla pubblicità ingannevole e le pratiche sleali riscontrabili sui siti web che vendono prodotti di consumo elettronici. In oltre il 55% dei casi si sono riscontrate irregolarità a danno dei consumatori.

 

relazione 2008 sui centri europei per i consumatori

03-08-2009  Protezione dei consumatori

Il settore dei trasporti rimane il più problematico per i consumatori

La Commissione pubblica oggi la relazione annuale 2008 della rete dei centri europei dei consumatori (ECC-Net), che gestisce oltre 62 000 contatti con i consumatori dell'UE che si rivolgono ai centri personalmente oppure on line per chiedere consigli o aiuto in caso di problemi collegati agli acquisti transfrontalieri. Dalla relazione si evince che un terzo di tutte le denunce dei consumatori europei riguardano i servizi di trasporto. Rispetto all'anno scorso, inoltre, si registra un aumento del 22% nel numero dei consumatori che fanno direttamente ricorso alla rete chiedendo aiuto.

 

alzheimer

22-07-2009  La Commissione accelera gli interventi sul morbo di Alzheimer e altre malattie neurodegenerative

Oggi la Commissione ha adottato una comunicazione relativa a un'iniziativa europea sulla malattia di Alzheimer e le altre forme di demenza. Il documento contiene proposte concrete per combattere le malattie neurodegenerative, che costituiscono problemi sanitari e sociali comuni a tutta l’Europa e richiedono un coordinamento per garantire interventi efficaci di prevenzione, diagnosi, trattamento e cura per le persone che ne sono colpite.

 

reclami_consumatori

07-07-2009  Reclami dei consumatori: come prendere provvedimenti più celeri ed efficaci

Sistemi di classificazione dei reclami comparabili a livello UE per una reazione più efficiente. La Commissione europea ha reso pubblico un progetto di metodo che dovrebbe essere applicato su scala UE per classificare e rendicontare i reclami dei consumatori, invitando il pubblico a formulare commenti sulla proposta. Il numero di reclami dei consumatori è un indicatore chiave della salute del mercato. Circa la metà dei consumatori europei non soddisfatti del modo in cui il loro reclamo è stato trattato da un operatore commerciale si rivolge a terzi, quali un'associazione di consumatori o un'autorità di regolazione, per ottenere aiuto.

 

cancro

24-06-2009  La Commissione si impegna nella lotta contro il cancro

Oggi la Commissione europea intensifica il suo impegno a lungo termine nella lotta contro il cancro istituendo uno specifico partenariato europeo. L'azione del Partenariato europeo per la lotta contro il cancro si incentrerà su misure che possono essere adottate a livello dell'Unione europea per una più efficace prevenzione del cancro e lotta contro la malattia in tutta l'Unione.

 

sicurezzabambini

12-06-2009  Nuovi standard di sicurezza per i prodotti per bambini

Il 15 giugno gli Stati membri, in sede di Comitato per la sicurezza generale dei prodotti, voteranno per decidere se autorizzare la definizione dei nuovi standard di sicurezza per i bambini – sicure a prova di bambino per le finestre e le porte finestre e articoli per il bagno dei bambini – nel contesto di una strategia molto più ampia volta ad aggiornare le norme di sicurezza relative a un'ampia gamma di prodotti per la cura dei bambini in tutta l'UE. Attualmente non esistono norme UE per tali articoli.

 

Dichiarazione di Androulla Vassiliou, Commissario europeo responsabile per la salute, sulla reazione

27-04-2009  Dichiarazione di Androulla Vassiliou, Commissario europeo responsabile per la salute, sulla reazione della Commissione europea ai casi di contagio di influenza suina in Messico

La Commissione europea ha risposto rapidamente all'attuale minaccia per la salute pubblica, non appena la situazione è stata identificata e comunicata dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Dal venerdì scorso noi siamo in contatto con gli Stati membri, con la stessa OMS, con il Centro europeo per prevenzione e controllo delle malattie (ECDC), con le nostre delegazioni in Messico, Stati Uniti d'America e Canada, nonché con le autorità americane preposte (CDC). Noi stiamo monitorando molto attentamente la situazione e la sua evoluzione, utilizzando tutti i nostri canali d'informazione, come anche i meccanismi messi in atto nel passato e l'esperienza accumulata durante la crisi dell'influenza aviaria, per lo scambio di informazione e il monitoraggio della situazione.

 

kunevaroma

23-04-2009  Un consumatore consapevole dei propri diritti è un consumatore forte

Il Commissario europeo Meglena Kuneva in visita a Roma

"Vorrei aprire il mercato europeo al dettaglio e rafforzare la fiducia dei consumatori." E' il filo conduttore dell'azione di Meglena Kuneva, Commissario europeo per la tutela dei consumatori, sin dal suo insediamento nel gennaio 2007, che ha ribadito durante la sua visita a Roma oggi. L'Italia, per il Commissario Kuneva, ha un valore simbolico perché, oltre ad essere stato il primo Paese membro visitato subito dopo l'inizio del suo mandato, è anche un attore chiave che ha contribuito in maniera determinante alla formazione della politica europea per i consumatori.

 

relazionerapex

20-04-2009  Prodotti pericolosl: la relazione RAPEX 2008 indica un aumento dei prodotti ritirati dal mercato

Nel 2008 il numero di prodotti di consumo pericolosi ritirati dal mercato dell'UE è aumentato del 16% rispetto al 2007 come si legge nella relazione annuale della Commissione sul sistema comunitario di informazione rapida in merito ai prodotti pericolosi non alimentari ("RAPEX"). Questo aumento, da 1605 notifiche nel 2007 alle 1866 dell'anno scorso indica che la capacità del sistema RAPEX si è potenziata ancora una volta nel 2008 in seguito a un investimento sostanziale di risorse. È cresciuto anche il numero di notifiche di prodotti di origine cinese inviate tramite il sistema RAPEX (passate dal 52% nel 2007 al 59% nel 2008).

 

pazienti

17-02-2009  Primo concorso giornalistico europeo sulla salute

Oggi la Commissione europea dà il via al primo concorso giornalistico europeo sulla salute volto a  premiare articoli a stampa e on line.

 

banchenergia

02-02-2009  Energia, banche e trasporti urbani non rispondono alle aspettative dei consumatori europei

Tre ambiti di servizi che rivestono una reale importanza per i cittadini – energia, banche e trasporti (treni, autobus e tram) – creano il maggior numero di problemi per i consumatori, conformemente a quanto si evince da una nuova relazione UE pubblicata oggi dalla Commissione europea.

 

screeningtumori

26-01-2009  L'Europa deve intensificare e raddoppiare i programmi di screening dei tumori

Il cancro costituisce la seconda causa di decessi nell'Unione europea. Nelle donne,  il cancro al seno, il cancro del collo dell'utero e il cancro colorettale sono responsabili del 32% dei decessi  legati ai tumori, mentre per la popolazione maschile, il cancro colorettale rappresenta l'11% dei decessi dovuti a questa malattia.

 

Sicurezza dei giocattoli

17-12-2008  Giocattoli più sicuri alla vigilia delle Festività

La commissaria Kuneva firma un "patto di sicurezza" con i dettaglianti e gli importatori di giocattoli

Con il Natale alle porte, tutti i bambini sono in attesa di ricevere il regalo più voluto e più atteso di tutti. Si tratterà di un vero dono natalizio solo se i requisiti di sicurezza sono rispettati e garantiti al 100 per cento. Proprio per questo motivo Meglena Kuneva, commissaria europea responsabile per la protezione dei consumatori, firmerà domani in un negozio di giocattoli sito nelle vicinanze di Bruxelles un accordo con rappresentanti dei dettaglianti e degli importatori di giocattoli nell'ambito della politica della Commissione volta a migliorare la sicurezza dei giocattoli impegnando tutti gli operatori dell'industria del giocattolo.

 

 

carnesuina

12-12-2008  Caso della carne suina irlandese contaminata da diossine e PCB (bifenili policlorurati)

La Commissione segue attentamente il caso per assicurare la protezione della sanità pubblica

Gli Stati membri approvano all'unanimità un regime di aiuti a favore del mercato suinicolo irlandese

Durante normali controlli eseguiti per rilevare l’eventuale presenza di una serie di contaminanti nella catena alimentare, le autorità irlandesi hanno trovato livelli elevati di bifenili policlorurati (PCB) nella carne suina. Poiché simili livelli di PCB possono essere un indizio di concentrazioni pericolose di diossine, sono state immediatamente avviate ulteriori indagini per determinare il tenore di diossina ed individuare la possibile fonte della contaminazione.

 

sicurezzasanitaria

05-12-2008  Sicurezza sanitaria: puntare su una più stretta collaborazione globale

I ministri della sanità dei paesi del G7 (Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito, USA) e del Messico nonché l’Organizzazione Mondiale della Sanità hanno partecipato oggi  alla 9a sessione della riunione ministeriale dell’Iniziativa per la sicurezza sanitaria globale (Global Health Security Initiative - GHSI) ospitata dalla Commissione a Bruxelles. Scopo della GHSI è quello di dar vita a una più stretta collaborazione globale sulla sicurezza sanitaria affrontando la minaccia che gli agenti chimici, biologici e radionucleari rappresentano per la salute e sviluppando la capacità di preparare risposte a una pandemia dell’influenza. La riunione è terminata con l’approvazione di un comunicato che elenca i risultati finora ottenuti dalla GHSI e che anticipa i settori che saranno oggetto di un lavoro comune in futuro al fine di promuovere la sicurezza sanitaria di tutti.

 

Azione collettiva

27-11-2008  Mezzi di ricorso collettivo

La Commissione raccoglie pareri sul modo per comporre i ricorsi su grande scala dei consumatori

La Commissione europea ha pubblicato un Libro verde sui ricorsi collettivi dei consumatori relativo alle modalità per agevolare la riparazione del danno nei casi in cui grandi numeri di consumatori siano stati lesi da una pratica commerciale in violazione della normativa consumeristica. Le violazioni della normativa consumeristica possono configurarsi quali esazioni eccessive a danno dei consumatori – tramite oneri nascosti o fatturazione eccessiva, pubblicità fuorviante su siti web o mancata fornitura di informazioni obbligatorie in merito a prodotti finanziari. Questi tipi di pratiche illegali, se colpiscono un gran numero di consumatori, possono provocare un danno notevole ai consumatori stessi, produrre una concorrenza sleale e distorsioni del mercato.

 

Summit trilaterale

17-11-2008  Politica dei consumatori

La Commissione europea ospita il primo vertice UE-Cina-USA ad alto livello sulla sicurezza dei prodotti

Meglena Kuneva, commissario europeo per la sicurezza dei consumatori, Nancy Nord, presidente della Consumer Product Safety Commission (Commissione per la sicurezza dei generi di consumo) degli USA e Wei Chuanzhong, viceministro dell’AQSIQ (General Administration for Quality Supervision, Inspection and Quarantine) della RPC si sono incontrati oggi a Bruxelles per il primo vertice trilaterale ad alto livello sulla sicurezza dei prodotti. Questo incontro ad alto livello mira a inviare un forte segnale politico sulla determinazione di tutte le parti in causa a mantenere la sicurezza dei prodotti al centro dell’agenda politica internazionale, riconoscendo la possibilità di costruire mercati aperti solo attraverso la gestione rigorosa e sicura della catena globale della fornitura dei prodotti.

 

multiproprieta

17-10-2008  Maggior protezione per i turisti: voto del Parlamento europeo sulla multiproprietà (22 ottobre 2008)

Le nuove norme che saranno votate dal Parlamento europeo il 22 ottobre faranno sì che i consumatori attraverso i paesi dell'UE possano beneficiare di una maggior tutela durante le vacanze – nell'acquistare e rivendere vacanze in multiproprietà o diritti di multiproprietà su navi da crociera, chiatte, roulotte nonché nell'iscriversi ai "club vacanze"-

 

Acquisti transfrontalieri

08-10-2008  L’enorme potenziale degli acquisti transfrontalieri è ancora poco sfruttato

 

La Commissione presenta due indagini a livello europeo

Lo scorso 2 ottobre la commissaria responsabile per la tutela dei consumatori Meglena Kuneva ha rivelato i risultati di due indagini realizzate a livello europeo sulle abitudini dei commercianti e dei consumatori riguardo agli acquisti transfrontalieri. Le cifre mostrano che l’e-commerce (cioè il commercio elettronico) sta decollando a livello nazionale, ma non a livello transfrontaliero. La percentuale di consumatori che hanno fatto acquisti oltre confine è rimasta stabile dal 2006 (circa un quarto della popolazione). Anche se è aumentata la fiducia verso gli acquisti di questo tipo, pochi venditori sembrano offrire questa opportunità. Attualmente, il 75% dei commercianti ha clienti solo all’interno del proprio Paese, ma le indagini mostrano che, se le regole fossero armonizzate, quasi la metà di questi commercianti (più del 34%) sarebbero interessati a vendere oltre i propri confini nazionali.

Acquisti on line più sicuri

08-10-2008  Acquisti on line più sicuri

La Commissione propone un rafforzamento senza precedenti dei diritti dei consumatori che acquistano su Internet

 

In un momento difficile come quello attuale, la Commissione vuole rendere più facili gli acquisti on line da parte dei consumatori europei. È questo l’obiettivo della proposta di direttiva presentata oggi, che garantisce ai consumatori in tutti e 27 i Paesi membri informazioni chiare sul prezzo e su tutti i costi aggiuntivi prima di sottoscrivere il contratto. Si propone inoltre di rafforzare la tutela dei consumatori in caso di ritardi o di mancata consegna da parte del venditore. Non solo, la proposta introduce anche garanzie nell’intera Unione per quanto riguarda altri aspetti fondamentali come il periodo di ripensamento, gli storni, i rimborsi, le riparazioni e le clausole vessatorie.

 

seminarioconsumatoriroma

22-09-2008  Seminario d'autunno sulla politica europea dei consumatori

 

Aggiornamento per le Associazioni dei consumatori italiani

Potranno partecipare i rappresentanti delle Associazioni nazionali, regionali e locali

Roma, 26 settembre 2008

Rappresentanza in Italia della Commissione europea

Sala convegni UPTERROMA – Università popolare

Via Quattro Novembre 157, 00187 Roma

 

politica dei consumatori

16-07-2008  Politica dei consumatori: l’UE intende reprimere le truffe delle suonerie

L'indagine a livello europeo voluta dal  Commissario responsabile per la protezione dei consumatori, Meglena Kuneva, su più di 500 siti web ha riscontrato che l’80% dei siti controllati richiedeva ulteriori indagini poiché si sospettava violassero le norme UE a tutela dei consumatori. I problemi riscontrati concernono: informazioni poco chiare, insufficienti o addirittura fuorvianti soprattutto sui prezzi.

 

Raccomandazioni della Commissione per un'estate sicura

14-07-2008  Un’estate all’insegna del divertimento e della prudenza

Alcuni consigli della Commissione per trascorrere vacanze sicure. Innanzitutto è opportuno munirsi della Tessera europea di assicurazione malattia, che copre le spese sostenute per cure mediche durante il soggiorno in uno dei 31 paesi aderenti, pur con modalità di applicazione variabili. Inoltre è necessario proteggersi correttamente dal sole, facendo attenzione alle etichette dei prodotti di protezione solare.

 

Programma distribuzione latte nelle scuole

11-07-2008  Programma di distribuzione di latte nelle scuole

Accogliendo le richieste e i suggerimenti degli Stati membri e del Parlamento europeo, la Commissione europea ha adottato oggi una nuova versione del programma di distribuzione di latte nelle scuole dell'UE. Le nuove modalità di attuazione semplici e chiare permettono di offrire a un numero maggiore di ragazzi una gamma più vasta di prodotti lattieri sani e di incoraggiare abitudini di consumo più equilibrate.

 

Programma di distribuzione gratuita di frutta nelle scuole

08-07-2008  La Commissione propone un programma per un maggiore consumo di frutta e verdura nelle scuole

Per migliorare la salute e l'alimentazione degli Europei, la Commissione propone di istituire un programma per la distribuzione gratuita di frutta e verdura nelle scuole. Fondi europei per 90 milioni di euro all'anno, integrati da altrettante risorse nazionali, consentirebbero l'acquisto e la distribuzione di frutta e verdura fresche nelle scuole degli Stati membri aderenti al programma.

 

Numero 112

03-06-2008  112: il numero di emergenza europeo

 

Milioni di cittadini europei che andranno in vacanza avranno bisogno di ricordare un solo numero di emergenza: il 112

Un unico numero gratuito da chiamare in caso di emergenza da tutti i paesi dell'Unione europea. La Commissione intensifica gli sforzi per promuoverne la conoscenza e l'utilizzo da parte dei cittadini anche attraverso un apposito sito Internet

 

Vite bruciate dall’alcol: l’UE dice basta!

21-04-2008  Vite bruciate dall’alcol: l’UE dice basta!

Al primo posto nel mondo per il consumo di alcol, l’UE interviene per arrestare un fenomeno, i cui dati mostrano tendenze inquietanti

Che cosa trasforma una bevuta con gli amici in un consumo eccessivo e pericoloso? Di fronte ai 200 000 morti all’anno causati dall’abuso di alcol in Europa, sembrerebbe che la linea di demarcazione tra un consumo responsabile e un consumo nocivo sfugga ancora a molti.

 

Rapporto RAPEX 2007 sulla sicurezza dei prodotti

21-04-2008  Rapporto RAPEX 2007 sulla sicurezza dei prodotti

Il tema sarà nell’agenda della visita del presidente Barroso in Cina

I genitori vogliono essere sicuri e tranquilli quando i loro figli giocano. Purtroppo questo non sempre è possibile. Lo rivelano i dati del RAPEX, il sistema unificato di allerta rapida che la Commissione ha istituito per dare ai cittadini europei la possibilità di segnalare i prodotti pericolosi per la salute e la sicurezza. L’ultimo rapporto annuale, presentato dalla commissaria responsabile per la tutela dei consumatori Meglena Kuneva, riscontra infatti un aumento sostanziale dei prodotti a rischio che entrano in circolazione nel mercato unico. Tra questi prodotti – ed è questa la constatazione più allarmante – sempre più spesso trovano posto i giocatoli.

 

Si celebra il 15 marzo la Giornata europea del consumatore

10-03-2008  Si celebra il 15 marzo la Giornata europea del consumatore

Premiata la migliore campagna informativa nazionale

Il commissario Meglena Kuneva ha consegnato oggi, per la prima volta in assoluto, il premio EU Consumer Champion nel contesto della Giornata europea del consumatore che si celebra il 15 marzo. Il primo premio è andato alla Finlandia per la produzione di un gioco web dinamico volto a insegnare ai giovani consumatori quali sono i loro diritti e le loro responsabilità quando fanno acquisti on-line. Anche l'Irlanda, il Regno Unito, l'Ungheria, l'Estonia e la Norvegia hanno ricevuto premi di categoria per le loro eccellenti campagne a promozione dei diritti dei consumatori in modo innovativo ed efficace. Il vincitore europeo è stato selezionato tra coloro che hanno presentato le migliori campagne nazionali di informazione dei consumatori che interessavano soggetti disparati quali i servizi finanziari, i diritti dei passeggeri aerei, i prestiti via SMS, gli acquis 

Sicurezza dei giocattoli

28-02-2008  Sicurezza dei giocattoli

I giocattoli magnetici dovranno riportare un'apposita etichetta

I giocattoli contenenti magneti dovrebbero riportare in tutta l'UE un'etichetta obbligatoria di avvertimento: questa la proposta della Commissione che è stata approvata oggi dagli Stati membri nel Comitato della direttiva Sicurezza Generale dei Prodotti. La proposta interesserà tutti i " giocattoli magnetici " vale a dire i giocattoli che contengono magneti sciolti o staccabili o che ne sono costituiti, oppure componenti magnetici di dimensioni e forma tali da poter essere ingeriti dai bambini. L'etichetta di avvertimento sarà riportata sulla confezione o altrimenti attaccata al giocattolo. I magneti costituiscono un rischio emergente: negli ultimi anni essi sono diventati più piccoli, più potenti e più facilmente staccabili. Nell'ultimo biennio diversi incidenti, in tutto il mondo, hanno avuto per vittime bambini che hanno ingerito  

Protezione dei consumatori

31-01-2008  Protezione dei consumatori

La Commissione lancia un nuovo sistema di analisi del funzionamento dei mercati

Sorvegliare il mercato e intervenire quando esso non offre benefici al consumatore. Da oggi questo importante e utile compito sarà molto più facile grazie all’istituzione da parte della Commissione di un sistema di vigilanza dei mercati a tutela dei consumatori (Consumer Market Watch). Si tratta di uno degli strumenti più avanzati e innovativi, che permetterà di valutare “in tempo reale” il funzionamento dei mercati, di rilevare i benefici che ne derivano per i cittadini dell’Unione europea ma anche di individuare eventuali punti critici, offrendo concrete misure per rimuoverli.

 

Etichette chiare per i prodotti alimentari

30-01-2008  Etichette chiare per i prodotti alimentari

I consumatori potranno fare scelte più informate e consapevoli

 

Ultimo aggiornamento: 30/10/2010  |Inizio pagina