Percorso di navigazione

Centro “Dusmet”, un trade-unione tra cittadini e istituzioni
RSSTwitter
Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint

29/01/2008

A Catania una struttura realizzata con i finanziamenti europei

CATANIA. Il Centro Dusmet– fondato su iniziativa del Progetto Urban – ospita la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Catania. Dopo una complessa opera di recupero e ristrutturazione, l’edificio ospita oggi la biblioteca e l’emeroteca, un’aula studio e uno spazio per convegni, seminari e spettacoli. Il progetto si è concluso il 30 aprile 2001. Il finanziamento complessivo è stato di euro 4.000.596,81.

    Centro “Dusmet”, un trade-unione tra cittadini e istituzioni

    La moderna struttura punta a sviluppare progetti relativi allo sviluppo sostenibile e a coinvolgere gli abitanti delle aree più disagiate attraverso una serie di eventi dove vengono affrontate di volta in volta le necessità della cittadinanza. Il Centro può essere considerato uno “spazio sperimentale interistizionale” nel quale l’Università, le istituzioni locali e i cittadini si incontrano su questioni specifiche come i servizi, la programmazione e il confronto sulle necessità della cittadinanza, in linea con i principali obiettivi del progetto Urban. Il Centro è stato “pensato” come un contenitore di progetti, di attività e come supporto allo sviluppo sostenibile all’interno dele aree cittadine che hanno difficoltà socio culturale e di tipo economico. Nella sede del Centro Dusmet vengono realizzati corsi di lingue per stranieri ed erogati servizi di assistenza per cittadini extracomunitari e per gli abitanti del quartiere Civita.

    Il Centro ospita, tra l’altro, percorsi formativi come il master in politiche sociali e culture mediterranee, insieme con un Osservatorio sull’immigrazione – fenomeno che interessa particolaremente la Sicilia – e la povertà nei quartieri cittadini, nonché un’attività di monitoraggio sulla dispersione scolastica. Il Centro offre anche la possibilità di intraprendere percorsi formativi ed assistenza per i cittadini extracomunitari.

    Laura Caputo


    Laura Caputo è giornalista de La Sicilia; in passato ha collaborato per l'agenzia di stampa Adnkronos ed è stata addetto stampa dell'attuale vice presidente del consiglio comunale di Roma, Fabio Sabatani Schiuma.


    29 gennaio 2008

    Ultimo aggiornamento: 31/10/2010  |Inizio pagina