Percorso di navigazione

"Raccontare l'Europa"
RSSTwitter
Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint

28/07/2009

Il progetto Raccontare l’Europa è lieto di invitare i cittadini europei di ogni età e provenienza culturale al concorso autobiografico “Raccontare l’Europa”, per rendere visibili le migliaia di esperienze e i mille volti che compongono la nostra Europa. Storie del passato e del presente, ma anche sogni, desideri e utopie che ci possono aiutare a immaginare e realizzare un’Europa possibile.

    "Raccontare l'Europa"

    La Direzione generale Istruzione e cultura della Commissione europea ha lanciato, nell’ambito del progetto “European Memories”, il concorso “Raccontare l’Europa”, un’iniziativa che invita tutti i cittadini europei di ogni età e provenienza culturale a presentare lavori biografici e autobiografici, narrazioni o ricerche. Il premio in palio è la pubblicazione della propria opera insieme ai lavori di altri concorrenti. Infine i vincitori saranno ospiti al Festival Europeo dell’Autobiografia, che si svolgerà a Pieve Santo Stefano, in Toscana.

    È possibile partecipare sia come singoli sia come gruppi e organizzazioni. Il concorso propone tre aree tematiche: esperienze di appartenenza all’Europa; percorsi in Europa; un’altra Europa è possibile. Si può partecipare anche inviando più storie, una per ogni tematica. Il concorso nasce per dare particolare visibilità alle esperienze di dialogo interculturale in Europa, inteso come incontro di culture, di religioni e in genere di visioni del mondo, incluso il dialogo tra uomini e donne. Le narrazioni inviate potranno confluire in una raccolta di proposte e “buone pratiche” che saranno presentate alle istituzioni europee, come suggerimenti concreti per il dialogo interculturale.

    I lavori possono essere in lingua inglese, spagnola, catalana, francese, italiana, portoghese, tedesca, danese e bulgara. Per partecipare all’edizione 2009-2010 del concorso, è necessario inviare i lavori entro il 30 novembre 2009. Sarà comunque possibile inviare i lavori anche oltre questa scadenza, per la partecipazione all’edizione successiva. Il lavoro può essere inviato per posta elettronica o per posta ordinaria (maggiori dettagli sul sito del progetto:

    www.europeanmemories.eu). La partecipazione al concorso è gratuita.

     

    Per narrare le vostre esperienze potete seguire gli stimoli che il concorso vi propone per ogni tematica. Potete anche inviare più di un lavoro, uno per ogni sezione:

     

    Esperienze di appartenenza all’Europa: momenti di vita ed esperienze che hanno contribuito a creare in noi un senso dell’Europa

    Percorsi in Europa (attraverso le diversità): Storia, culture e tradizioni dell’Europa vista attraverso le narrazioni di sé

    Un’altra Europa è possibile: storie di impegno e di cambiamento sociale in Europa

     

     

    Il concorso si svolgerà secondo le seguenti fasi:

    Nella prima fase, prevista per marzo 2010, ogni gruppo di lavoro selezionerà una storia per ciascuna tematica. Verranno così selezionate 21 storie, tra narrazioni (testi, foto, video, audio o altri linguaggi), studi e ricerche. Tutte queste storie saranno tradotte in inglese e – in un secondo momento – nelle altre otto lingue in cui si svolge il concorso, per poi essere pubblicate in un CD-ROM. Il premio per i vincitori di questa prima selezione consiste, appunto, in tale pubblicazione.

    La seconda fase, prevista per aprile 2010, consisterà nella selezione, ad opera di un gruppo di lavoro europeo, di una storia considerata particolarmente rilevante per ognuna delle tre tematiche del concorso. Queste storie, tradotte nelle nove lingue del concorso, saranno pubblicate in un libro e gli autori verranno invitati al Festival Europeo dell’Autobiografia, che si svolgerà in Toscana, a Pieve Santo Stefano.

     

    Buon lavoro!

     

     

     

     

     

    Link connessi

    Ultimo aggiornamento: 30/10/2010  |Inizio pagina