Percorso di navigazione

Pesaro Europa Economia Democrazia Sicurezza
RSSTwitter
Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint

11/07/2008

L'Unione europea nei fatti, nelle proposte, nelle opinioni

Pesaro, 17 – 18 – 19 luglio 2008

"Pesaro Europa, un'opportunità ed un buon esempio per ravvicinare i cittadini europei" questo il senso del primo Festival italiano dedicato ai temi dell'Unione europea, secondo Pier Virgilio Dastoli, Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.Con queste parole si è chiusa la conferenza stampa di presentazione del Festival Pesaro Europa, festival che si terrà nella città marchigiana nei giorni 17 18 19 luglio,  primo evento in Italia in cui si parlerà unicamente di Europa.

    Pesaro Europa Economia Democrazia Sicurezza

    L’iniziativa è stata illustrata oggi dal sindaco Luca Ceriscioli, dal presidente della provincia di Pesaro Urbino Palmiro Ucchielli, dal professor Roberto Bertinetti dell’università di Trieste e dallo stesso Pier Virgilio Dastoli.

    Con questo progetto – ha spiegato Ceriscioli – Pesaro Europa riannoda "i fili di una visione capace di pensare anche una piccola città in una proiezione sovranazionale".

    Per Ucchielli, Pesaro Europa è "un'occasione straordinaria per coinvolgere i cittadini in un percorso di condivisione sui temi europei".

    Il Festival è co-organizzato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea con il comune di Pesaro, la provincia di Pesaro Urbino, la Società editrice il Mulino e dall'Antenna Europe Direct.

    Nella tre giorni si parlerà attraverso talk show e presentazioni di libri di Economia, Democrazia, Sicurezza.

    Tra gli ospiti Romano Prodi, Pier Virgilio Dastoli, Piero Ignazi, Gianpiero Gramaglia, Giorgio La Malfa, Edmondo Berselli, Giancarlo Mazzuca, Andrea Romano , molti altri docenti universitari e giornalisti.

    Chiuderanno la tre giorni pesarese  il ministro Andrea Ronchi ed alcuni sindaci italiani; Pesaro Europa sarà dunque un’occasione di incontro e di confronto  dove l’Unione europea sarà al centro delle iniziative di piazza del Popolo nella cittadina marchigiana; l’esempio di come un tema giudicato, a torto o a ragione, lontano dalla gente possa essere affrontato in maniera aperta e popolare.

    Ultimo aggiornamento: 30/10/2010  |Inizio pagina