Percorso di navigazione

Anteprima della puntata di RegionEuropa del 13 luglio
RSSTwitter
Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint

12/07/2013


L'approvazione questa settimana, da parte della Commissione Regioni dell'Europarlamento, del rapporto sui fondi strutturali 2014/2020 che recepisce le conclusioni dell'ultimo vertice europeo sulla possibilità - per i paesi "virtuosi" come l'Italia - di non contabilizzare nel deficit del 3% annuo le opere pubbliche cofinanziate da Bruxelles, insieme ai temi al centro del Semestre di presidenza dell'UE da parte della Lituania, nonché la storia di un prodotto di successo dell'agroalimentare italiano come il Prosecco, sono gli argomenti al centro dell'ultimo appuntamento della stagione, domenica 14 luglio alle 11:30 su Rai Tre, con "RegionEuropa", il settimanale della Tgr a cura del Vice Direttore dei Tg Regionali della Rai Dario Carella, che intreccia il local italiano con i temi del global europeo.

    Anteprima della puntata di RegionEuropa del 27 gennaio 2013

    Il reportage di Antonio Silvestri ci conduce, in compagnia del Presidente del Consorzio di tutela Innocente Nardi, alla scoperta di un vino cosmopolita e locale, cioè con le radici ben piantate sul territorio di produzione, come il Prosecco, che sta conoscendo ogni giorno di più un grande successo in Europa e nel mondo. Sia la DOCG, il Prosecco Conegliano Valdobbiadene Superiore, sia la DOC, presentano numeri di tutto rispetto e il Superiore, proveniente dall'area più antica di produzione, che raccoglie 15 Comuni, esporta il 42% del totale per un valore al consumo di 450 milioni di Euro. Un successo del local italiano che - sostengono i produttori - deve essere difeso maggiormente da Bruxelles, anche per evitare che la Croazia, entrata il 1° luglio nell'UE, ne violi già le regole con la produzione di un vino denominato "Prosek" che potrebbe ingenerare confusione tra i consumatori.

    Così come i consumatori, ovvero i cittadini dei 28 paesi dell'UE, vanno difesi dal pericolo di un’ulteriore azione fuori controllo della finanza speculativa: "Per questo” - dice a "RegionEuropa" il Vicepresidente vicario del Parlamento europeo Gianni Pittella del Pd intervistato a Bruxelles da Dario Carella – “farò in modo che la presidenza lituana si concluda con l'approvazione al Consiglio europeo del prossimo autunno dell'unione bancaria, fatta di vigilanza e garanzia, in capo alla BCE". E dell'unione bancaria quale strumento inclusivo anche dal punto di vista politico per completare il percorso iniziato con l'unione monetaria, ovvero con l'Euro, ha parlato a Roma, incontrando l'ex Premier Mario Monti e l'attuale Presidente del Consiglio Enrico Letta, il Commissario europeo al Mercato Interno, Michel Barnier che, intervistato da Antonio Silvestri, spiega come sia necessario "concretizzare l'unione bancaria poiché servono regolazione, governance e supervisione comune". Sono i temi della scelta di politiche di crescita da parte di Bruxelles sui quali intervengono anche la Presidente della Commissione Petizioni dell'Europarlamento Erminia Mazzoni del PDL,che ha visto approvare pressoché all'unanimità la propria relazione sui fondi regionali 2014/2020, l'europarlamentare del PD Salvatore Caronna,componente della medesima Commissione e, nella pagina delle opinioni, il Direttore dell'agenzia ASCA Gianfranco Astori.

    Ancora a "RegionEuropa" Donatella Negri racconta il via al world tour dell'Expo 2015 svoltosi alla Villa Reale di Monza alla presenza del Capo dello Stato Giorgio Napolitano, del Premier Enrico Letta, del Vice Presidente della Commissione europea Antonio Tajani e del Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. All'Expo di Milano l'esecutivo di Bruxelles parteciperà non solo con un proprio padiglione ma, per la prima volta, anche con un finanziamento "ad hoc".

    Infine negli "Angoli d'Europa" Anna Di Benedetto ci porta con le immagini a Leonardo Da Vinci e alla mostra a lui dedicata in Giappone, che ha fatto registrare il record mondiale di visite, e ad Archimede, esposto ai Musei Capitolini.

    Come sempre "RegionEuropa", che tornerà in onda domenica 6 ottobre dalle 11:30 a mezzogiorno sempre su Rai Tre, è in live streaming e on line sui siti www.tgr.rai.it a cura di Mario Fatello e www.regioneuropa.rai.it a cura di Claudio Lanza,ed è sottotitolata per i non udenti alla pagina 777 di Televideo.

    Link connessi

    Ultimo aggiornamento: 12/07/2013  |Inizio pagina