Percorso di navigazione

Master di II livello in "Consulente finanziamenti europei"
RSSTwitter
Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint

29/09/2009

Il nuovo corso di formazione, primo in Italia e in Europa prossimo all'attivazione

Il Ministro per le Politiche Europee, Andrea Ronchi, ha presentato il Master in "Consulente finanziamenti europei", in corso di attivazione presso la Facoltà di Economia "Federico Caffè" dell'Università degli Studi Roma Tre.

    Master di II livello in "Consulente finanziamenti europei"

    Il Dipartimento Politiche Comunitarie ha organizzato insieme alle Università di Roma ("La Sapienza", "Tor Vergata", "Roma Tre" e "LUISS") il nuovo Master II livello in "Esperto finanziamenti europei".

    Il corso partirà a gennaio 2010 e avrà la durata di 12 mesi. L'attività didattica di svolgerà presso la Facoltà di Economia "Federico Caffè" dell’Università degli Studi Roma Tre.

    ll corso è indirizzato a formare esperti nelle procedure operative per la presentazione di richieste, nella gestione e nella valutazione delle performance collegate alle diverse tipologie di finanziamenti europei:

    • all’interno di amministrazioni pubbliche, delle agenzie, degli enti pubblici territoriali (regionali e locali) e di altre realtà pubbliche;
    • all’interno delle aziende private e di soggetti, comunque aventi titolo a beneficiare di finanziamenti europei.

     

    Verranno preparate figure professionali altamente qualificate in grado di contribuire alla corretta gestione dei fondi pubblici di provenienza comunitaria, di limitare il tasso di irregolarità dei progetti e di prevenire, per quanto possibile, la commissione di frodi ai danni del bilancio dell’Unione Europea.

    Il Master è riservato a laureati (lauree quadriennali e lauree specialistiche) in Economia, Giurisprudenza, Scienze Politiche e dipendenti della pubblica amministrazione e/o di aziende private, in possesso di laurea quadriennale o specialistica, che stiano svolgendo (o siano designati a svolgere) incarichi in qualità di dirigenti o funzionari preposti nell’ambito delle risorse finanziarie e del'amministrazione generale delle risorse disponibili.

    Sono ammessi studenti con titolo estero secondo le modalità previste nel regolamento.

    Il Master si compone di una parte generale e di una specialistica con moduli interdisciplinari, attività didattica frontale, altre forme di addestramento, studio guidato, didattica interattiva, studio e preparazione individuale, il tutto per un numero complessivo non inferiore a 1.500 ore di apprendimento, compreso un eventuale periodo di tirocinio, e/o stage, presso aziende, enti pubblici e privati ed imprese in regime di convenzione con l'ateneo.

    L’attività didattica è svolta da docenti delle quattro Università firmatarie e di altre Università italiane e da qualificati esperti del settore.

    Al termine del Master verrà rilasciato un diploma di master universitario in "Esperto Finanziamenti Europei", con l'indicazione dei crediti acquisiti (60 crediti complessivi) e della prova finale.

     

    Fonte:il sito internet del Dipartimento Politiche comunitarie

    Link connessi

    Ultimo aggiornamento: 30/10/2010  |Inizio pagina