Percorso di navigazione

Agenda europea 17-21 dicembre
RSSTwitter
Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint

14/12/2012


Anche la prossima settimana, nei giorni che precederanno le festività natalizie, numerosi importanti appuntamenti avranno luogo a Bruxelles: l'assegnazione del premio in denaro del Nobel per la Pace ai bambini che vivono in aree di guerra, la revisione della Direttiva sui prodotti del tabacco, e una nuova comunicazione sull'Agenda Digitale.

    Agenda europea 17-21 dicembre

    Martedì 18 dicembre i Presidenti Barroso e Van Rompuy annunceranno i beneficiari dell'iniziativa UE "Children of Peace" finanziata con il premio in denaro del Nobel della Pace. L'Unione europea ha infatti deciso di raddoppiare il budget del premio Nobel, pari a circa 930.000 €, per un totale di 2 milioni di euro, e di devolverlo a progetti educativi in favore dei bambini che vivono in zone di guerra e nelle aree di conflitto. La cerimonia, che avrà inizio a mezzogiorno e si svolgerà nella galleria dei Presidenti nell'edificio Berlaymont a Bruxelles, potrà essere seguita in diretta su EbS.

    Nel corso della stessa giornata di martedì 18 dicembre, la Commissione adotterà una comunicazione dal titolo "L'Agenda digitale per l'Europa - Guidare la crescita digitale dell'Europa" che definirà le priorità dell'agenda digitale per il 2013-2014. La Vicepresidente e Commissaria responsabile per l'Agenda Digitale, Neelie Kroes, terrà una conferenza stampa nella sala stampa del Berlaymont alle ore 11.30, disponibile su EbS.

    Mercoledì 19 dicembre, la Commissione dovrebbe adottare i nuovi orientamenti sugli aiuti di Stato alle reti a banda larga, che sostituiranno le linee guida risalenti al 2009. Tali orientamenti intendono stabilire i criteri in base ai quali un finanziamento pubblico adottato per lo sviluppo di reti a banda larga è compatibile con il mercato interno. In questo contesto, i nuovi orientamenti contribuiranno agli obiettivi dell'Agenda Digitale europea, limitando al contempo le distorsioni della concorrenza e i disincentivi agli investimenti privati.

    Sempre mercoledì 19, la Commissione adotterà una proposta di revisione della direttiva sui prodotti del tabacco. Obiettivo principale della revisione è migliorare il funzionamento del mercato interno, pur assicurando un livello elevato di salute pubblica.

    Ultimo aggiornamento: 14/12/2012  |Inizio pagina