Percorso di navigazione

Giudici nazionali e giudici dell'Unione europea
RSSTwitter
Inviare questa pagina per posta elettronicaInviare questa pagina per posta elettronicaPrintPrint

01/03/2010

Nel contesto del nuovo Trattato di Lisbona - entrato in vigore lo scorso 1° dicembre 2009 - ci saranno sempre più punti di contatto tra la giurisprudenza nazionale dei Paesi membri e quella della Corte di giustizia dell'Unione europea. Non solo per le questioni interpretative del nuovo Trattato ma anche a causa del fatto che la Carta dei diritti fondamentali dell'Unione ha assunto un valore giuridico vincolante.

    Giudici nazionali e giudici dell'Unione europea

    Alla luce di tutto ciò, la Rappresentanza a Milano della Commissione europea e l'Università degli studi di Milano organizzano un incontro di studio sul tema "Giudici nazionali e guidici dell'Unione europea". L'evento avrà luogo il prossimo 1° marzo 2010, a partire dalle ore 13.30, nella Sala Napoleonica - Palazzo Greppi, presso l'Università degli studi di Milano.

    Tra gli altri sono previsti gli interventi di giuristi come professor Giuseppe Tesauro, professor Jürgen Schwarze, professor Bruno Nascimbene. Prenderanno inoltre parte il Direttore della Rappresentanza a Milano Carlo Corazza e professor Marino Regini, prorettore dell'Università degli Studi di Milano.

    L'incontro di studio è stato accreditato dall'Ordine degli Avvocati di Milano.

     

     

     

     

    Link connessi

    Ultimo aggiornamento: 30/10/2010  |Inizio pagina