Influenza

La vaccinazione è fondamentale per proteggere l'uomo dall'influenza.

Per garantire che gli europei dispongano di vaccini sicuri ed efficaci, la Commissione collabora con:

Vaccini stagionali

Poiché i virus influenzali mutano ad ogni nuova stagione, i vaccini devono essere modificati ogni anno per risultare efficaci. Sebbene esistano vaccini sicuri ed efficaci, sono ancora troppo pochi gli europei che ne fanno uso.

Il 22 dicembre 2009 il Consiglio europeo ha adottato una raccomandazione relativa alla vaccinazione contro l'influenza stagionale, con l'obiettivo di far vaccinare entro il 2015 il 75% delle persone a rischio.

Vaccini pandemici

Quando si verifica una pandemia, il vaccino non può essere prodotto fino a quando non viene identificato il nuovo virus che ne è la causa, il che può richiedere a volte diversi mesi.

La Commissione ha collaborato con l'EMA per accelerare la procedura di autorizzazione dei vaccini a seguito della dichiarazione dello stato di pandemia. Poiché le autorizzazioni si basano su una quantità limitata di dati, la Commissione ha anche collaborato con l'EMA, l'ECDC e altre parti interessate per creare un sistema efficace di monitoraggio degli eventuali effetti avversi.

Quando si verifica una pandemia, la Commissione aiuta i paesi europei a coordinare la loro risposta, anche per quanto riguarda lo sviluppo del vaccino.

Nel 2009 la Commissione ha aiutato i paesi dell'UE a mettere a punto una strategia di vaccinazione contro la pandemia H1N1  Scegli le traduzioni del link precedente English (en) (nota anche come "influenza suina").