Valutazione

Attuazione delle politche sanitarie dell'UE - indicatori

La valutazione intermedia della strategia 2008-2013 dell'UE per la salute relativa al periodo 2008-inizio 2011 ha constatato che:

  • la strategia fornisce una mappa coerente e globale delle principali questioni sanitarie
  • i paesi membri possono ottenere risultati migliori se coordinanano le attività in determinati settori a livello dell'UE
  • la strategia funge da guida coerente e quadro di riferimento per le azioni intraprese a livello dell'UE.
Relazione sulla valutazione intermedia Scegli le traduzioni del link precedente English (en)

Attuazione delle politche sanitarie dell'UE - indicatori

Se da un lato meccanismi ben collaudati permettono di seguire in modo dettagliato l'attuazione delle iniziative legislative (in particolare i regolamenti e le direttive), dall'altro la Commissione accede con difficoltà a informazioni sistematiche "dal basso verso l'alto" su come le iniziative non legislative lanciate a livello dell'UE si traducono in azioni concrete nei paesi membri.

Una serie di indicatori comuni per monitorare la diffusione delle iniziative europee in campo sanitario favorirebbe la coerenza dell'azione dell'UE. Uno studio del 2012 identifica questi indicatori:

Studio per misurare l'attuazione delle politiche sanitarie dell'UE a livello nazionale, regionale e locale - valutazione dell'utilità degli indicatori esistenti e dell'eventuale sviluppo di nuovi indicatori