HIV/AIDS

Nel 2012 si sono registrati più di 131 000 nuove infezioni da HIV in Europa e Asia centrale e un totale di 29 000 nuovi casi nell'Unione europea e nello Spazio economico europeo. Sebbene vi sia una terapia efficace contro l'infezione da virus di immunodeficienza umana (HIV), non esiste ancora una cura, né un vaccino. Di qui la priorità data dall'UE alla prevenzione e al sostegno alle persone sieropositive.

Il contributo dell'Unione europea consiste nel rafforzare la cooperazione tra le autorità nazionali, la società civile e i soggetti interessati.

Politica in materia di HIV/AIDS

La comunicazione della Commissione del 2009 sulla lotta contro l'HIV/AIDS nell'Unione europea e nei paesi vicini individua le politiche per ridurre il numero dei nuovi contagi e migliorare la qualità di vita delle persone colpite dal virus.

La comunicazione è stata anche tradotta in russo da AIDS Action Europe ed è ora disponibile sul loro sito.

L'UE fornisce un sostegno politico alle autorità e alle parti interessate nei paesi membri e nei paesi limitrofi con l'obiettivo di:

  • migliorare l'accesso alla prevenzione, alle terapie, all'assistenza e ai servizi di supporto
  • raggiungere gli immigrati provenienti da paesi con un alto tasso di HIV
  • migliorare le politiche destinate alle categorie a rischio.

Un piano d'azione 2014-2016 Scegli le traduzioni del link precedente English (en) , che prolunga il piano d'azione 2009-2013 Scegli le traduzioni del link precedente English (en) , illustra come l'UE, la società civile, le organizzazioni internazionali e i soggetti interessati raggiungeranno questi obiettivi.

Programma per la salute

L'attuazione della politica in materia di HIV/AIDS viene finanziata attraverso il programma dell'UE per la salute Scegli le traduzioni del link precedente български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) . L'Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute e la sicurezza alimentare (CHAFEA) offre un elenco completo dei progetti per l'HIV/AIDS finanziati dal 2003 Scegli le traduzioni del link precedente български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) .

Vigilanza

Il rapporto del 2012 sulla vigilanza sull'HIV/AIDS in Europa Scegli le traduzioni del link precedente English (en) è il risultato dell'attività di monitoraggio condotta dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e dall'OMS-Europa. L'ECDC e la Commissione collaborano inoltre a progetti specifici, come l'attuazione della dichiarazione di Dublino sulla lotta contro l'HIV/AIDS nell'UE e in Asia Centrale.

Cooperazione

La Commissione ha istituito due organismi per contribuire all'attuazione delle politiche e rafforzare la cooperazione tra i governi, la società civile e le organizzazioni internazionali:

  • HIV/AIDS Think Tank Scegli le traduzioni del link precedente English (en) è un forum composto dai rappresentanti dei paesi membri dell'UE e dei paesi limitrofi, istituito per scambiare informazioni e rafforzare la cooperazione.
  • HIV/AIDS Civil Society Forum Scegli le traduzioni del link precedente English (en) è un gruppo che riunisce le principali reti europee e ONG e che assiste il Think Tank nella formulazione e attuazione delle politiche.

Entrambi i gruppi si riuniscono due volte l'anno.