Politiche dell'UE

Nell'UE circa l'8-12% dei pazienti ammessi in ospedale è colpita da eventi avversi mentre riceve le cure sanitarie, ad esempio:

  • infezioni associate alle cure sanitarie (che rappresentano circa il 25% degli eventi avversi)
  • errori associati ai farmaci
  • errori in sede chirurgica
  • disfunzioni dei dispositivi medici
  • errori di diagnosi
  • mancato intervento a seguito dei risultati dei test.

Gran parte dei danni ai pazienti può essere evitata, ma le strategie attuate a tal fine variano notevolmente all'interno dell'UE.

Il trattato impone all'UE di aiutare i paesi membri a coordinare i loro interventi a tutela della salute pubblica. La Commissione si trova nella posizione ideale per contribuire alla condivisione delle migliori pratiche e ha adottato una serie di misure per migliorare la sicurezza dei pazienti in Europa.

Pacchetto sulla sicurezza dei pazienti

  • Il pacchetto sulla sicurezza dei pazienti Scegli le traduzioni del link precedente English (en) illustra come la Commissione e i paesi dell'UE stanno affrontando questo problema. Il pacchetto contiene la seconda relazione della Commissione sulla sicurezza dei pazienti, comprese la prevenzione e il controllo delle infezioni associate all'assistenza sanitaria.

Strumenti giuridici

Gruppo di lavoro per la sicurezza dei pazienti e la qualità dell'assistenza sanitaria

Il gruppo di lavoro della Commissione per la sicurezza dei pazienti e la qualità dell'assistenza sanitaria Scegli le traduzioni del link precedente English (en) riunisce i rappresentanti dei 28 paesi membri dell'UE, dei paesi EFTA, delle organizzazioni internazionali e degli organismi dell'UE. Il suo compito è quello di contribuire allo sviluppo del programma dell'UE in materia di sicurezza dei pazienti e qualità dei servizi sanitari.