Logo della Commissione europea

NEWSLETTER

Numero 123, 13 Febbraio 2014

Salute-UE

Il portale per chi cerca informazioni attendibili sulla salute pubblica

La direttiva sui medicinali falsificati: migliorare la sicurezza dei medicinali nell'UE

A cura di Paola Testori Coggi, direttore generale della DG Salute e consumatori della Commissione

A cura di Paola Testori Coggi, direttore generale della DG Salute e consumatori della Commissione

I cittadini europei hanno diritto a ricevere farmaci sicuri, efficaci e di alta qualità. I medicinali falsificati possono contenere ingredienti di bassa qualità o con dosaggi sbagliati (dose eccessiva o insufficiente) e costituire quindi una grave minaccia per la salute dei cittadini dell’UE. La direttiva sui medicinali falsificati, entrata in vigore il 2 gennaio 2013, rende i medicinali più sicuri introducendo misure per controllarne l'autenticità e migliorare la qualità dei principi attivi. Le principali novità sono tre:

i medicinali soggetti a prescrizione dovranno recare, sull'imballaggio [...]

In questo numero

Notizie dall'UE » 
Comunicati stampa dell'UE » 
Eventi in programma » 
Notizie da tutta l'Europa » 
  Per abbonarsi
  Numeri precedenti
  Proponi notizie ed eventi
  Invia ad un amico

Leggi tutto sul tema in primo piano in questo numero  »

Sempre sul tema in primo piano

Premio europeo per il giornalismo sulla salute - Articoli »

"L'acquisto di medicinali online: una roulette russa", di Yiannis Devetzoglou, vincitore nazionale 2011 per la Grecia

"I medicinali privi di autorizzazione all'immissione in commercio sono illegali?", di Pauline Michel, vincitrice nazionale 2012 per la Francia

 
 

Notizie dall'UE 

Campi elettromagnetici ed effetti sulla salute: avvio della consultazione pubblica sul parere preliminare del CSRSERI  »

La Commissione europea e il comitato scientifico per i rischi sanitari emergenti e recentemente identificati (CSRSERI) hanno appena lanciato una consultazione pubblica sul tema "Potenziali effetti sulla salute dell'esposizione ai campi elettromagnetici": i contributi possono essere trasmessi online fino al 16 aprile 2014.

Sicurezza dei pazienti: nuova piattaforma di allerta rapida dell’UE per il sangue umano e i suoi componenti  »

La nuova piattaforma creata dalla Commissione europea migliorerà la sicurezza dei pazienti sottoposti a trasfusioni di sangue.

La Commissione europea (DG DEVCO) lancia un invito a presentare proposte sul tema "Sostegno agli istituti di sanità pubblica" (23 milioni di euro)  »

L’obiettivo dell'iniziativa è rafforzare gli istituti di sanità pubblica nei paesi a basso reddito per quanto riguarda il processo decisionale e le politiche in materia di salute pubblica. Sono previsti incentivi per i partenariati con istituti di sanità pubblica e portatori d'interessi. Termine ultimo per la presentazione delle proposte: 17 marzo 2014.

L’UE lancia un'azione contro il cancro  »

In occasione della Giornata mondiale contro il cancro, la Commissione europea presenta 10 fatti poco noti riguardo all’azione dell’UE nel campo dei tumori.

Azione congiunta per ridurre i danni derivanti dal consumo di alcol (RAHRA)  »

L'iniziativa RAHRA, finanziata dall’Unione europea, durerà tre anni e aiuterà gli Stati membri ad attuare le priorità comuni in linea con la strategia dell’UE in materia di alcol e a rafforzare la loro capacità di ridurre i danni derivanti dal consumo di bevande alcoliche.

Prende il via il progetto dell'UE "Un invecchiamento in salute con il sostegno di Internet e della comunità" (HASIC)  »

Il progetto HASIC è appena iniziato avrà una durata di 30 mesi. L'obiettivo è incoraggiare le persone anziane (65+) ad adottare uno stile di vita sano e attivo.

La rete europea per l’azione in materia di invecchiamento e attività fisica (EUNAAPA) riceve un sostegno dal programma dell’UE per la salute  »

La rete EUNAAPA punta ad ampliare ulteriormente le sue attività per migliorare la salute, il benessere e l’indipendenza degli anziani in tutta Europa attraverso la promozione dell'attività fisica.

Comunicati stampa dell'UE 

Mangiare bene per stare bene: la Commissione europea rafforza i programmi "Latte nelle scuole" e "Frutta nelle scuole"  »

La Commissione europea propone di riunire in un quadro comune due distinti programmi per le scuole. La campagna, intitolata "Mangiare bene per stare bene", vuole contribuire a diffondere le sane abitudini alimentari tra i più giovani.

Eventi in programma 

Audizione pubblica e seminario sui campi elettromagnetici e i loro effetti sulla salute (Atene, 27-28 marzo 2014)  »

L'obiettivo di queste due iniziative è esaminare le prove scientifiche su cui basa il parere preliminare del comitato scientifico per i rischi sanitari emergenti e recentemente identificati (CSRSERI) riguardo ai potenziali effetti sulla salute dell’esposizione ai campi elettromagnetici.

Conferenza della presidenza greca dell'UE: "Nutrizione e attività fisica, dall'infanzia alla vecchiaia: sfide e opportunità" (Atene, 25-26 febbraio 2014)  »

La conferenza, organizzata dalla presidenza greca, valuterà il ruolo della nutrizione e dell'attività fisica come strumento di prevenzione lungo l'intero arco della vita e esaminerà le politiche per far fronte alle malattie non trasmissibili legate all’alimentazione, nonché le questioni di sanità pubblica e le considerazioni scientifiche per la formulazione di strategie a livello dell’UE.

Notizie da tutta l'Europa 

La Francia lancia un piano aggiornato per la lotta contro il cancro  [Francia]  »

La Francia ha appena avviato il proprio piano nazionale 2014-2019 contro il cancro. Il piano pone l’accento sulla prevenzione e lo screening e sulle misure volte a correggere le disparità sociali nel campo dell'assistenza sanitaria.

L’Italia vara una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza in ambito domestico  [Italia]  »

L'Italia incoraggia la popolazione ad adottare una serie di precauzioni per evitare gli incidenti domestici: ogni anno se ne contano 2,8 milioni e nella maggior parte dei casi le vittime sono donne.

Un nuovo sito interattivo e divertente insegna ai più giovani ad adottare sane abitudini  [Spagna]  »

Il ministero della Salute, dei servizi sociali e della parità invita i più giovani a visitare un parco divertimenti virtuale per imparare a mangiare sano, a svolgere attività fisica e a fare scelte intelligenti.

Nel prossimo numero

Malattie rare

Questa newsletter è disponibile in 22 lingue ufficiali dell'UE
http://health.europa.eu/newsletter

Si prega di non rispondere a questo messaggio, perché è stato inviato da un indirizzo di posta elettronica che non viene controllato.

Per non ricevere più questa newsletter, cliccare qui