Politiche dell'UE

Un indicatore è una misura quantitativa o qualitativa che descrive il grado di realizzazione di un obiettivo prestabilito (risultato). Consente di analizzare e paragonare l'efficacia delle politiche a livello demografico o geografico e può servire a definirne le priorità. Gli indicatori sanitari basati su dati attendibili e comparabili sono essenziali per elaborare strategie e politiche tese a migliorare la salute degli europei e a controllarne l'attuazione.

La Commissione già pubblica diverse raccolte di dati e indicatori sanitari, che continueranno ad essere utilizzati e ampliati alla luce dei nuovi sviluppi in campo sanitario.

Strategia di informazione in campo sanitario

  • Il Gruppo di esperti sull’informazione in campo sanitario (EGHI) Choose translations of the previous link English (en) è un organo consultivo composto da rappresentanti di tutti i paesi membri. Ha il compito di dare sostegno ai meccanismi di attuazione della strategia di informazione in campo sanitario.
  • Il Centro comune di ricerca (CCR) della Commissione europea gestisce il sistema europeo d'informazione sul cancro (ECIS) nell'ambito delle politiche della DG SANCO.

Indicatori sanitari dell'UE

Uno degli obiettivi della Commissione è produrre dati comparabili sulla salute, sui comportamenti riguardanti la salute, nonché sulle malattie e sui sistemi sanitari.

Tali dati devono basarsi su indicatori comuni, per i quali esiste un accordo europeo riguardante le definizioni, la raccolta e l'utilizzo:

Classificazioni internazionali

Un impiego coerente dei sistemi di classificazione concordati a livello internazionale Choose translations of the previous link български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) italiano (it) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) e basati su concetti e definizioni comuni è essenziale ai fini della registrazione e codificazione standardizzata dei dati e della comparabilità degli indicatori.