Invia ad un amico
google +
Versione stampabile

In primo piano

Progetti per il cancro della pelle

Il cancro della pelle è un tumore che, in mancanza di un intervento efficace, è destinato a diventare un problema sanitario di crescente importanza nei prossimi decenni.

Il Codice europeo contro il cancro raccomanda di "Evitare l’eccessiva esposizione al sole. E’ particolarmente importante proteggere i bambini e gli adolescenti. Per chi ha tendenza a scottarsi al sole, le misure di protezione attiva devono durare tutta la vita. La Commissione europea ha sostenuto una serie di iniziative per creare una base solida d'intervento e per sensibilizzare e aiutare le persone a prevenire questa forma tumorale.

Il programma per la salute (2007-2013) ha sostenuto due importanti iniziative: la prima, EUROSUN(Misurare l'esposizione delle singole persone e delle popolazioni in Europa alle radiazioni UV utilizzando i dati dei satelliti meteorologici), ha consentito di adattare alle esigenze dei singoli Stati membri i messaggi di prevenzione primaria per ridurre l'esposizione al sole e di realizzare un atlante delle radiazioni.

La seconda, il progetto EPIDERM (Iniziativa europea per la prevenzione dei melanomi), è stata finanziata dal programma per la salute per raccogliere e diffondere informazioni sui tumori della pelle, specie per quanto riguarda l'incidenza, i fattori di rischio, la cura e i costi, in modo da elaborare strategie di prevenzione e riduzione del rischio e raccomandazioni sulle migliori pratiche.

Nell'ambito del 6° programma quadro, la Commissione ha inoltre finanziato il progetto EUROSKIN (Rete europea per la prevenzione dei tumori della pelle) per sostenere iniziative sulla prevenzione primaria, la certificazione europea dei lettini solari, le cellule staminali epidermiche e il carcinoma, la prevenzione del cancro della pelle.

L'ampio recepimento delle raccomandazioni formulate nell'ambito di tali progetti nei programmi nazionali di lotta contro il cancro consentirebbe di ridurre l'incidenza dei tumori della pelle.

Per saperne di più:

Commissione europea – Salute pubblica

Commissione europea - Salute-UE